cerca CERCA
Venerdì 09 Dicembre 2022
Aggiornato: 07:26
Temi caldi

Volley femminile, Argentina ko 3-0 e Italia vola ai quarti

07 ottobre 2022 | 21.51
LETTURA: 2 minuti

Alla Ahoy Arena di Rotterdam le ragazze del ct Mazzanti superano le sudamericane con i parziali di 25-19, 25-18, 25-17 in un'ora e un quarto di gioco

alternate text
(Fotogramma)

L'Italia vola ai quarti di finale dei campionati del mondo di pallavolo femminile. Le azzurre centrano la qualificazione grazie al successo per 3-0 sull'Argentina. Alla Ahoy Arena di Rotterdam le ragazze del ct Mazzanti superano le sudamericane con i parziali di 25-19, 25-18, 25-17 in un'ora e un quarto di gioco. L'Italia tornerà in campo domani contro la Cina alle 13.30, match che servirà a decidere il primo posto nel girone e di conseguenza anche gli accoppiamenti nella fase ad eliminazione diretta.

Contro l'Argentina Davide Mazzanti ha confermato la formazione uscita vincitrice dalla sfida con il Giappone: Orro palleggiatrice, opposto Egonu, schiacciatrici Bosetti e Sylla, centrali Chirichella e Danesi, libero De Gennaro. Nel primo set le squadre sono rimaste a contatto fin sul 12-12, poi la nazionale tricolore ha cambiato marcia (15-13). Paola Egonu è stata imprendibile per il muro e la difesa avversaria (18-14), al contrario le argentine non sono più riuscite a incidere. Il servizio azzurro ha creato non pochi problemi alla ricezione delle sudamericane e parziale si è chiuso sul (25-18).

Nel secondo set l'Italia ha impiegato poche azioni per prendere il comando (12-8). Alessia Orro si è affidata spesso ad Anna Danesi e la centrale azzurra ha fatto male alle argentine (14-9). Per larghi tratti le campionesse d'Europa sono state assolute padrone del campo (18-12), poi hanno abbassato il ritmo e la formazione sudamericana ha tentato di accorciare le distanze (20-15). Il finale, tra le azzurre dentro Gennari per Bosetti, ha visto le ragazze di Mazzanti gestire tranquillamente il vantaggio (25-18).

Nella terza frazione le azzurre hanno tentato nelle prime fasi l’allungo (8-7), ma le sudamericane hanno reagito (13-12). Orro e compagne non hanno perso la pazienza e punto dopo punto hanno aumentato il ritmo (18-14). Mazzanti ha dato spazio a Lubian, Malinov, Nwakalor e l’Italia si è imposta senza problemi (25-17).

"Vittoria che abbiamo tenuto sotto controllo perché la partita tatticamente non era difficile. Non ci siamo presi tanti rischi in attacco gestendo la partita”, le parole del ct Mazzanti. “È stata una partita lineare, le ragazze stanno bene non avevano bisogno di recuperare anche se adesso giochiamo tra meno di 24 ore -prosegue il ct dell'Italvolley-. Non abbiamo speso tantissimo oggi, questo match ci serviva per arrivare ancora meglio domani contro la Cina. E' una partita importante perché la Cina è sempre stato un crocevia significativo, quando abbiamo giocato contro li loro è sempre successo qualcosa che ci ha aiutato a fare ancora meglio”. Poi aggiunge: “Domani sarà divertente per noi, perché ci piace giocare contro di loro, e si definisce la griglia oltre a lanciarci ai quarti di finale che è ciò che aspettiamo da cinque mesi”, conclude Mazzanti.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza