cerca CERCA
Martedì 24 Maggio 2022
Aggiornato: 14:43
Temi caldi

Volpi: "Per Lamorgese rischi tensioni? Subito confronto parlamentare"

11 luglio 2020 | 11.08
LETTURA: 1 minuti

alternate text
(Fotogramma)

“Le dichiarazioni del Ministro dell’Interno Lamorgese su possibili tensioni sociali in autunno debbono essere seriamente considerate provenienti dall’autorità politica di vertice del dicastero a cui afferiscono solidi e professionali apparati di monitoraggio e prevenzione”. Lo dice in una nota Raffaele Volpi, deputato della Lega e presidente del Comitato parlamentare per la sicurezza della Repubblica (Copasir).

”Al Ministero dell’Interno si riconducono e si ricondurranno, in tali non auspicabili eventualità, conseguenti considerazioni di responsabilità informativa ed operativa - prosegue Volpi - Pensiamo inoltre che a fronte di possibili situazioni critiche, quali quelle ravvisate dal Ministro dell’Interno, sia inopportuno trovare il Paese con un anomalo e fraintendibile combinato disposto tra eventuali problematiche sociali complesse ed i poteri speciali al Presidente del Consiglio con una eventuale proroga dello stato di emergenza".

”In un corretto perimetro dei ruoli politici ed istituzionali tra governo, maggioranza e opposizione riteniamo che le criticità probabili ed eventuali debbano trovare confronto e soluzioni in un immediato, consapevole e normale confronto istituzionale - conclude - rendendo appieno il ruolo centrale del Parlamento quale massima istituzione della democrazia italiana”.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza