cerca CERCA
Martedì 21 Settembre 2021
Aggiornato: 23:52
Temi caldi

Volvo C40 Recharge, la prima elettrica "pura" in vendita solo online

09 marzo 2021 | 17.46
LETTURA: 2 minuti

alternate text

Come annunciato nei giorni scorsi, il futuro di Volvo è elettrico: già entro il 2025 la Casa mira a far sì che il 50% del suo volume globale di vendite sia costituito da auto 100% elettriche e da modelli ibridi per la restante parte, mentre entro il 2030 prevede che ogni Volvo venduta sia a zero emissioni. E la nuova C40 Recharge presentata contestualmente all'annuncio della nuova strategia è la più recente manifestazione dell'impegno di Volvo verso un futuro a zero emissioni.

Diversamente dal primo modello a batteria lanciato lo scorso anno - la XC40 Recharge deriva dall'omonimo modello con motori termici - la nuova C40 Recharge è la prima elettrica 'pura' della Casa svedese, ideata partendo da un foglio bianco. Molteplici gli obiettivi del SUV coupé elettrico svedese: guidare il produttore verso il futuro ad elettroni, portare al debutto la nuova impostazione stilistica che in futuro contraddistinguerà tutti i nuovi modelli a zero emissioni e dare il via alla nuova strategia globale di vendita esclusivamente online.

«La C40 Recharge rappresenta il futuro di Volvo e indica chiaramente dove stiamo andando. È completamente elettrica, viene offerta solo online con un comodo pacchetto di assistenza e sarà disponibile per una consegna rapida. Comprare una nuova Volvo non è mai stato così allettante» ha dichiarato Henrik Green, chief technology officer di Volvo Cars.

Il sistema di propulsione del SUV è composto da due motori elettrici, uno sull'asse anteriore e uno sul posteriore, alimentati da una batteria da 78 kWh che può essere caricata all'80% in circa 40 minuti tramite un sistema rapido. Inizialmente il modello offre un'autonomia prevista di circa 420 km, che andrà a migliorare nel tempo grazie agli aggiornamenti over-the-air del software. Un utilizzo dei dati illimitato permette una connettività di livello superiore e consente alla C40 di ricevere aggiornamenti del software in modalità OTA, migliorando nel tempo anche una volta uscita dalla linea di produzione.

All'interno la C40 Recharge garantisce la seduta alta preferita dalla maggior parte dei clienti Volvo, ed è disponibile in una gamma di tonalità e con opzioni di finiture esclusive per questo modello. È inoltre il primo modello Volvo con interni completamente leather-free. Come la XC40 Recharge anche la C40 Recharge è dotata di un impianto di infotainment sviluppato congiuntamente con Google e basato sul sistema operativo Android. Fornisce ai consumatori app e servizi di Google integrati come Maps, Assistant e Play Store.

Coerentemente con la sua ambizione di ridurre la complessità dell'offerta e concentrarsi su varianti preselezionate, Volvo ha drasticamente semplificato l'offerta della C40 Recharge, che verrà fornita ai clienti con un pacchetto di servizi che include servizi come assistenza, garanzia e soccorso stradale, così come assicurazione e opzioni di ricarica domestica. La C40 Recharge entrerà in produzione in autunno e sarà costruita insieme alla XC40 Recharge nello stabilimento Volvo di Ghent in Belgio.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza