cerca CERCA
Mercoledì 25 Maggio 2022
Aggiornato: 11:23
Temi caldi

Teatro: Walter Nanni in scena a Roma in un monologo sugli imbecilli

13 aprile 2016 | 09.08
LETTURA: 2 minuti

alternate text
L'attore e regista Walter Nanni

Due ore di risate, scienza, storia e un monologo sorprendente per rispondere alla domanda: perché ci sono tanti imbecilli in giro? L’attore e regista Walter Nanni torna in scena a Roma, da giovedì 14 a domenica 17 aprile all’Accento Teatro di Testaccio, con il suo fortunato monologo 'Gli imbecilli. Ovvero: perché ci sono tanti imbecilli in giro?'. Scritto e interpretato da Nanni e liberamente ispirato al libro 'L’elogio dell’imbecille' di Pino Aprile, 'Gli Imbecilli' è un viaggio alla scoperta del nostro cervello e della sua evoluzione.

Storia, satira, scienza, costume, nuove tecnologie: un’analisi coinvolgente ed esilarante, un’orazione civile che va oltre il concetto classico di teatro comico di narrazione. Lo spettacolo appare come una forma di divulgazione scientifica e culturale attraverso il mezzo comunicativo del monologo comico.

"Sono passati tanti anni dalla prima volta in scena, eppure oggi questo testo sembra ancora più attuale. Non è uno spettacolo ma un’esperienza che ogni volta condivido, da uomo libero, con il pubblico. Un’occasione per ridere tanto e riflettere insieme". Walter Nanni, con questo monologo, debuttò con successo al Teatro dei Satiri di Roma nel 2003. Oltre 400 le repliche, in tutta Italia, in questi anni. Musiche originali di Enrico Melozzi.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza