cerca CERCA
Venerdì 20 Maggio 2022
Aggiornato: 13:34
Temi caldi

Tennis

Wimbledon, la carica degli azzurri

03 luglio 2018 | 19.27
LETTURA: 2 minuti

alternate text
Immagine d'archivio (Afp) - AFP

Simone Bolelli si qualifica per il secondo turno del torneo di Wimbledon. Il tennista bolognese si è imposto sull'uruguaiano Pablo Cuevas in tre set con il punteggio di 7-6 (7-5), 7-6 (8-6), 6-1. E' stato invece battuto Lorenzo Sonego dallo statunitense Taylor Fritz per 3-6, 6-3, 6-2, 6-2.

Al secondo turno accede anche Fabio Fognini. L'azzurro si è imposto sul giapponese Taro Daniel in quattro set con il punteggio di 3-6, 6-3, 6-3, 6-3 in due ore e 4 minuti di gioco.

Bolelli e Fognini hanno dunque superato l’esordio a Wimbledon, terzo Slam della stagione, in corso sui campi in erba dell'All England Lawn Tennis Club, e al secondo turno - dove sono già approdati 5 azzurri - saranno protagonisti di un derby tricolore.

C'è poi l'impresa di Matteo Berrettini che rimonta due set e vince al quinto con lo statunitense Jack Sock, numero 15 del mondo, nel primo turno del torneo di Wimbledon. L'azzurro si è imposto dopo 3 ore e 45 minuti in cinque set con il punteggio di 6-7 (5-7), 6-7 (3-7), 6-4, 7-5, 6-2. Berrettini ora affronterà il francese Gilles Simon.

Niente da fare invece per Marco Cecchinato. L'azzurro numero 29 del ranking, semifinalista a Parigi, si è arreso al debutto con l'australiano Alex De Minaur, numero 80 Atp, in quattro set con il punteggio di 6-4, 6-7 (6-8), 7-6 (7-5), 6-4.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza