cerca CERCA
Mercoledì 07 Dicembre 2022
Aggiornato: 11:16
Temi caldi

Wojtyla: la mamma della Orlandi a piazza S. Pietro, non disperiamo

27 aprile 2014 | 16.02
LETTURA: 2 minuti

In piazza San Pietro, un po' in disparte, è andata anche Maria Orlandi, la mamma di Emanuela scomparsa nel nulla il 22 giugno del 1983, per assistere alla canonizzazione dei due papi. E il suo pensiero è andato in particolare modo al papa polacco. "Wojtyla - afferma all'Adnkronos - ha tenuto viva l'attenzione su Emanuela ma fino ad oggi niente di niente. Noi, comunque, non disperiamo e continuiamo a sperare che se qualcuno sa qualcosa su Emanuela, si decida a parlare. Anche per dirci che è morta. Avremmo almeno una tomba su cui andare a piangere e portare un fiore".

Anche forte della speranza che qualcosa prima o poi si muova Maria Orlandi, in tarda mattinata e ieri sera, è andata in piazza San Pietro. "Ho incontrato tanti ragazzi. E ho pregato per loro affinchè la pioggia non rovinasse loro la giornata. Prego sempre perchè qualcuno, un giorno prima o poi, ci possa dire una parola sulla nostra Emanuela, ma fino ad oggi niente di niente". La famiglia Orlandi aveva scritto anche a Joseph Ratzinger nel tentativo di tenere viva l'attenzione. Ma non c'è stata risposta. "Chi se la sente di parlare - dice la Orlandi ancora oggi - faccia un passo avanti. Noi continueremo a cercare. Anche per conto nostro".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza