cerca CERCA
Giovedì 29 Settembre 2022
Aggiornato: 07:42
Temi caldi

Wojtyla-Roncalli: piano sicurezza, gia' da sabato bonifiche e controlli

23 aprile 2014 | 15.42
LETTURA: 2 minuti

Pianificati, nel corso di un tavolo tecnico che si e' svolto presso la Questura di Roma, i servizi di sicurezza per la cerimonia di canonizzazione dei Papi Giovanni XXIII e Giovanni Paolo II, che si terra' alle 10.00 domenica 27 aprile sul sagrato della Basilica Vaticana. Servizi che, spiega la stessa Questura in una nota, saranno improntati alla massima capillarità dei controlli e alla maggiore visibilità e fruibilità dell'evento da parte delle migliaia di fedeli che affolleranno l'area Vaticana.

Verranno effettuate, a partire dalla giornata del 26 aprile, opere di ispezioni e bonifiche che interesseranno l'intera area, con controllo del sottosuolo; inoltre natanti e operatori subacquei pattuglieranno il Tevere nel tratto adiacente la Città del Vaticano, compreso tra Ponte Sisto e Ponte Umberto I. Per la circostanza piazza San Pietro sarà suddivisa al suo interno in maniera tale da consentire l'ospitalità delle numerose delegazioni estere e delle autorità ecclesiastiche sul sagrato della Basilica, ulteriormente verrà predisposta la consueta suddivisione in settori della stessa piazza per accogliere le migliaia di fedeli.

Al fine di assicurare massime misure di sicurezza, garantendo nel contempo il regolare ed ordinato afflusso e deflusso delle autorità e dei fedeli, è stata creata, all'esterno della Città del Vaticano, un''Area di Massima Sicurezza', il cui perimetro è formato dai seguenti piani stradali: piazza della Città Leonina; via dei Corridori; Borgo Sant'Angelo; piazza Pia (lato Vaticano); largo Giovanni XXIII (lato Vaticano); Lungotevere Vaticano (tra largo Giovanni XXIII e Ponte Vittorio Emanuele II); borgo Santo Spirito; largo Alicorni; via Paolo VI; piazza S. Uffizio. (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza