cerca CERCA
Domenica 17 Gennaio 2021
Aggiornato: 00:02

Polemica

"Xenofobo": l'isola di Maiorca contro Salvini

27 luglio 2018 | 17.05
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(FOTOGRAMMA/IPA)
(AdnKronos)

"Pazzesco, insulti senza confini. La sinistra vota che non mi vuole a Maiorca? Chi se ne frega, le mie vacanze le faccio in Italia!". E' quanto scrive su Facebook Matteo Salvini dopo l'approvazione da parte del Consell de Mallorca di una mozione per dichiarare il ministro dell'Interno e vicepremier persona non grata sull'isola delle Baleari.

La mozione presentata da Podemos, Més e PSIB (Partido Socialista de las Islas Baleares) - si legge sul 'Diario De Mallorca' - è stata approvata all'unanimità dopo l'ok a due emendamenti, di cui uno proposto dal Partito popolare, in cui viene condannata la proposta di Salvini relativa al censimento dei rom.

Secondo quanto affermato dalla portavoce di Podemos nel Consiglio, Aurora Ribot, le dichiarazioni di Salvini sono "terribili e oltraggiose", cariche di "una xenofobia molto seria e preoccupante e un evidente disprezzo per la vita e la dignità umana". Ecco perché, ha aggiunto Ribot, per la mozione è stato richiesto "consenso e unità" senza "colori politici".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
L´ informazione continua con la newsletter

Vuoi restare informato? Iscriviti a e-news, la newsletter di Adnkronos inviata ogni giorno, dal lunedì al venerdì, con le più importanti notizie della giornata

Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza