cerca CERCA
Giovedì 11 Agosto 2022
Aggiornato: 18:46
Temi caldi

Yemen: al-Arabiya, risoluzione Ccg al voto venerdì all'Onu

09 aprile 2015 | 10.35
LETTURA: 2 minuti

I Paesi del Golfo ribadiscono la necessità di una soluzione politica alla crisi

alternate text
Afp

Il Consiglio di Sicurezza dell'Onu voterà venerdì un progetto di risoluzione sullo Yemen presentato dai Paesi del Consiglio di Cooperazione del Golfo (Ccg). E' quanto ha annunciato la tv araba 'Al-Arabiya', ricordando che Arabia Saudita e Russia hanno raggiunto un accordo su questa risoluzione, come dichiarato dall'inviato saudita all'Onu, Abdallah al-Muallimi.

Il progetto di risoluzione, di cui 'Al-Arabiya' ha ottenuto l'ultima bozza, afferma la necessità di riprendere il processo di transizione politica in Yemen con la partecipazione di tutte le parti, di salvaguardare l'unità, la sovranità, l'indipendenza e l'integrità di tutto il territorio yemenita e di sostenere il suo popolo.

Il documento condanna poi l'escalation degli attacchi sferrati da al-Qaeda in Yemen, esprimendo preoccupazione per il fatto che l'organizzazione terroristica sta sfruttando a suo vantaggio il deterioramento della situazione politica e di sicurezza nel Paese.

Il progetto di risoluzione conferma il sostegno del Ccg alla legittimità del presidente yemenita Abd Rabbo Mansur Hadi, facendo appello a tutte le parti e ai Paesi membri a non adottare misure tali da colpire l'unità, la sovranità, l'indipendenza e l'integrità territoriale dello Yemen.

Il Ccg si dice preoccupato anche per l'aggravamento della situazione umanitaria a causa della mancanza di una soluzione politica, così come condanna duramente le misure unilaterali adottate dai ribelli houthi e il loro fallimento nell'applicare le risoluzioni Onu e nel ritirare le loro forze dalle città e dalle istituzioni governative.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza