cerca CERCA
Sabato 29 Gennaio 2022
Aggiornato: 07:33
Temi caldi

Yemen: Lavrov, stop a raid della coalizione a guida saudita

31 marzo 2015 | 11.43
LETTURA: 3 minuti

La Russia chiede la cessazione di qualsiasi azione militare nello Yemen, inclusi i raid della coalizione a guida saudita contro le postazioni houti, denunciando il rischio che la crisi precipiti in "un conflitto aperto" fra l'Iran e il mondo arabo. Prima di tornare a Losanna per la fase finale dei negoziati sul programma nucleare di Teheran, nella conferenza stampa che ha tenuto a Mosca insieme alla sua controparte di Vanuatu Sato Kilman, il ministro degli esteri Sergei Lavrov assicura che Mosca "farà il possibile" per evitare che la situazione precipiti, e chiede che i colloqui fra le parti coinvolte nel conflitto si tengano in territorio neutrale, quindi non in Arabia saudita, come aveva proposto sabato, in occasione del vertice della Lega araba di Sharm el Sheikh, re Salman. Prendono parte ai raid, oltre all'Arabia saudita, Emirati, Bahrain, Qatar, Kuwait, Giordania, Egitto, Marocco, Pakistan e Sudan. L'intervento iniziato la scorsa settimana è sostenuto dagli Stati Uniti.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza