cerca CERCA
Domenica 22 Maggio 2022
Aggiornato: 16:43
Temi caldi

Yoox Nap: maglia rosa Ftse Mib (+2%), Mediobanca alza target price

13 ottobre 2015 | 16.30
LETTURA: 3 minuti

alternate text
Federico Marchetti, ad di Yoox Nap (Infophoto)

Seduta sugli scudi in Borsa per Yoox Nap (Net-a-Porter), maglia rosa del paniere principale, in netta controtendenza rispetto al settore del lusso, indebolito dai dati sulle importazioni della Cina, calate in settembre di oltre il 20%. Il titolo della compagnia attiva nel commercio elettronico guadagna il 2,13% a 29,75 euro, sotto il massimo intraday di 29,93 euro, mentre Ferragamo perde il 3% e Moncler il 2,36% (Luxottica guadagna lo 0,89%).

A spingere il titolo sono le raccomandazioni di Mediobanca Securities, che conferma il giudizio 'outperform', alzando l'obiettivo di prezzo da 31,8 a 36,8 euro per azione. Con ricavi per 1,3 mld di euro (dato pro forma relativo al 2014), spiega Chiara Rotelli analista di Mediobanca Securities, Yoox Nap "riunisce in un'unica entità due dei maggiori player mondiali del settore della moda di lusso online, creando un primario partner di e-commerce indipendente per i più prestigiosi marchi di lusso del mondo. Oltre la metà dei suoi ricavi proviene dalle offerte di stagione multimarca, il 37% dalle offerte multimarca fuori stagione e il 12% dai flagship stores online".

Yoox Nap, continua Mediobanca Securities, "ha un mix di attività equilibrato dal punto di vista geografico, con il Nordamerica che conta per il 28% dei ricavi di gruppo, il resto d'Europa per il 30%, l'Asia-Pacifico per il 15%. Secondo questa combinazione, Yoox aumenterà la sua presenza nel Regno Unito e in Australia, mentre Net-a-porter beneficerà delle competenze di Yoox in Italia, Giappone e Cina".

Mediobanca Securities prevede che la compagnia, oltre a realizzare sinergie di costo, riesca a registrare una crescita media annua delle vendite del 20% circa di qui al 2018, per raggiungere quota 2,7 mld di euro nel 2018, con un margine operativo lordo potenziale intorno all'11% nel medesimo anno.

Gli analisti di piazzetta Cuccia considerano Yoox Nap "una buona scelta per gli investitori che intendano cavalcare l'onda degli sviluppi dell'e-commerce nelle industrie della moda e del lusso, facendo leva sulla indiscussa leadership e sulla forte reputazione della nuova società, ma anche catturando il potenziale di upside delle sinergie non ancora implementate". Il giudizio 'outperform' si spiega con il fatto che, sebbene le proiezioni dei ricavi siano simili a quelle dei peers Zalando e Asos, per quanto riguarda gli utili le prospettive di Yoox Nap sono "migliori in misura significativa".

Infine, per Mediobanca Securities anche le recenti nomine nel top management sono "un primo tangibile segno dell'accresciuta attrattività di Yoox Nap per i talenti del settore. Ci riferiamo ad Enrico Cavatorta, nuovo Cfo e Cco, uno dei manager chiave di Luxottica per 15 anni, e ad Alex Alexander, già Multichannel Technology Director di Walmart Global Commerce, ora incaricato di tracciare ed eseguire la strategia pluriennale multicanale" del gruppo Yoox Nap (Net-a-porter).

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza