cerca CERCA
Domenica 17 Ottobre 2021
Aggiornato: 13:00
Temi caldi

Youngstories, docu-serie Rai su influencer under 25

05 febbraio 2021 | 15.24
LETTURA: 6 minuti

alternate text

Un viaggio nel mondo del web da un punto di vista esclusivo: quello dei più giovani. È “Youngstories”, la nuova docu-serie voluta da Rai per il Sociale e prodotta da Stand by me, per raccontare la vita digitale e reale dei ragazzi.

Protagonisti delle puntate da dieci minuti sono 13 giovanissimi influencer, tutti under 25, con storie e percorsi diversi, ma che condividono un unico luogo d’espressione, i social network, e che sul web hanno superato paure, coltivato passioni e intrapreso professioni. Come vivono la notorietà? Cosa hanno dovuto affrontare prima di arrivarci? E come immaginano il loro futuro?

Youngstories è un racconto intimo di come ciascuno di loro sia riuscito a trovare la propria strada facendosi portatore di messaggi positivi. Attraverso una giornata tipo, si scoprirà come abbiano fatto 13 ragazzi uguali ai loro coetanei, con tanta determinazione, molta audacia e tanti click, a cambiare le proprie vite con l’intenzione di crescere, imparare, condividere e talvolta cambiare il mondo. Dal risveglio alla buonanotte, Youngstories racconta la loro routine, le relazioni familiari, quelle sentimentali e la vita sui social.

Pensato per un pubblico di giovani e per la nuova offerta nativa digitale della Rai e di RaiPlay, il format è un ponte tra generazioni, un racconto che mette in luce l’incredibile potenziale dei social network come un luogo di dialogo e scambio continuo di esperienze. Anche durante la pandemia, lo spirito di iniziativa e la voglia di essere vicini alle loro communities ha reso questi influencer portatori di uno spirito di condivisione e di una carica di creatività, una ventata positiva che fa bene a tutti. Hanno così riscoperto un ruolo sociale fondamentale, diventando sempre più punti di riferimento per la diffusione di messaggi positivi e per i loro coetanei.

Un programma ideato e prodotto da Stand by me. Regia di Emanuele Pisano. Produttore esecutivo Alessandro Grillo; delegato Rai Caterina Mannacio; capoprogetto Claudio Moretti; scritto con Giulia Santi.

Cristina Chiperi

Cristina trova nella scrittura la possibilità di evadere dalla monotonia quotidiana e di vivere le storie dei personaggi che inventa. Scrivere attraverso i social, in particolare modo sulla piattaforma di narrativa Wattpad, le consente di avere un rapporto più stretto e diretto con i lettori e di sapere in tempo reale che cosa pensano delle sue storie e che cosa si aspettano dai prossimi capitoli.

 Ludovica GargarI

Ludovica è una giovane donna passata dal set televisivo alla cucina, un cambiamento radicale che ha dietro la sua sfida contro l’anoressia, vinta proprio grazie alla passione per il cibo. Dopo diverse esperienze di studio e di lavoro nelle cucine di chef stellati, nel periodo del lockdown Ludovica ha capito qual è la sua strada: raccontare la cucina e il cibo per mandare messaggi positivi e poter aiutare più persone possibili che si trovano a vivere periodi di difficoltà.

Matteo Markus Bok

Matteo Markus è considerato un vero e proprio prodigio. Per la sua giovane età vanta già un’esperienza significativa nel mondo dello spettacolo. Matteo canta, recita, suona la chitarra, il pianoforte, la batteria e parla perfettamente quattro lingue: italiano, tedesco, inglese e spagnolo. Insegue il suo grande sogno di vivere di musica per poter essere sempre di supporto ai suoi fan, come scrive nel suo brano “Promise – la mia promessa a voi”.

Federica Gasbarro

Federica è un’attivista green per il movimento Fridays for Future contro il cambiamento climatico. È stata portavoce italiana allo Youth Summit Climate, primo vertice Onu dei giovani al quale è seguito il summit con tutti i leader mondiali. Il suo buon proposito è riuscire a passare dall’ambizione all’azione e per farlo bastano piccoli gesti nel quotidiano.

 Virginia Montemaggi

Virginia ha trovato sui social il modo e la possibilità di esprimere serenamente se stessa, ed è proprio per la sua genuinità che ha avuto fin da subito un ottimo riscontro. Parla di scuola, di studio e soprattutto invita tutti i followers ad accettarsi per quello che sono, non dando peso a critiche poco costruttive come quelle estetiche.

Aya Mohamed

A 18 anni Aya ha deciso di indossare il velo e di diventare un’attivista che dà voce alla realtà delle ragazze velate in Italia. Nel mondo social italiano non c’era una rappresentanza di donne e ragazze musulmane, a differenza dell’estero dove sono più presenti. Il suo obiettivo è combattere lo stereotipo della donna musulmana oppressa che non può esprimersi

 Marcello Ascani

Marcello è uno youtuber e content creator, un nomade digitale in giro per il mondo. Il suo motto racchiude la sua missione: essere “un buon esempio per i vostri figli”. Nei suoi video parla di sé, dei suoi viaggi, delle sue avventure e di tutte le lezioni che la vita decide di impartirgli. Ha da tempo ampliato il contenuto dei suoi video trattando temi come il budgeting e la pianificazione finanziaria.

Fabrizio e Valerio Salvatori

Fabris e Vales sono due fratelli gemelli, diversi ma complementari, che hanno in comune l’obiettivo di lavorare nel mondo dello spettacolo. La loro presenza sui social ha uno scopo ben preciso: farsi conoscere nella loro quotidianità e semplicità in modo da far crescere sempre di più la loro «Lochis family». Sono diventati promotori dell’hashtag #NonMollareMai ed è questo il messaggio che vogliono trasmettere. Contribuiscono con i loro contenuti a superare il gap generazionale sui social, spiegando anche ai più anziani come fare le videochiamate o scrivere un post.

Chiara Bordi

La vita di Chiara cambia drasticamente all’età di 12 anni quando, a causa di un incidente stradale, perde parte della gamba sinistra. Dopo un primo periodo di sconforto e difficoltà riesce a reagire, diventando un esempio di come si possa convivere con una disabilità senza porsi limiti. Chiara si è classificata terza a Miss Italia 2018 e ha tante passioni che condivide sui social come fare sub, andare sullo skate, fare snowboard e sfilare.

Luca Petrogalli

Luca è un ragazzo italiano rimasto bloccato nell’Università del Winsconsin da solo durante il lockdown del 2020. Quando i suoi compagni hanno lasciato il dormitorio per tornare a casa, lui non ha potuto fare lo stesso. La sua reazione è un grande esempio di resilienza: ha raccontato con grande ironia la sua vicenda diventando una star di TikTok. Luca è la dimostrazione di come sia possibile trarre il lato positivo anche dalle situazioni più complesse.

Victoria Oluboyo

Victoria è una giovane studentessa di Giurisprudenza, ma anche un’attivista e femminista che combatte le discriminazioni e gli stereotipi attraverso il suo blog. Durante il lockdown ha deciso di dare seguito a questa sua iniziativa anche sui social, realizzando delle dirette che sono state d’aiuto a molte donne vittime di maltrattamenti. Crede vivamente che il cambiamento sia possibile promuovendo nelle scuole uno studio più approfondito della storia.

Elisa Muriel De gennaro

Elisa è una youtuber che insegna il rispetto per le altre persone, spiega cosa significhi sentirsi ai margini della società e non essere rispettata dagli altri. Vittima di bullismo per il suo aspetto fisico e per la sua “diversità” con il tempo ha imparato ad accettarsi e amarsi. Orgogliosa delle sue caratteristiche e del suo essere curvy, è pro-libertà di scelta e contro le discriminazioni anti-obesità.

Federico Gardenghi

Federico è un dj autodidatta che ha costruito la sua professione grazie ai tutorial su internet. La condivisione sui social delle sue prime tracce l’ha reso in breve tempo un nome di spicco nel settore. Questo l’ha portato a suonare nei più famosi club europei e a ottenere la nomina di dj più giovane del mondo.La sua vita si divide tra esibizioni, impegni scolastici e tempo con gli amici.

La Campagna social

Arricchisce il progetto una campagna social che ha l’obiettivo di promuovere le iniziative di questi giovani influencer e sensibilizzare sull’utilizzo consapevole dei social network. Dopo aver visto le puntate su RaiPlay, chi vorrà potrà sostenere la storia preferita attraverso l’account Instagram di Rai per il Sociale. Hashtag ufficiali della serie: #youngstories #wearethefuture #stayconnected.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza