cerca CERCA
Venerdì 24 Settembre 2021
Aggiornato: 00:10
Temi caldi

Zaia: "Su autonomia chiederò impegno scritto ad alleati"

24 giugno 2020 | 11.31
LETTURA: 1 minuti

alternate text
Fotogramma

"Non esiste che al mio fianco ci siano persone che non credono nell'autonomia o che abbiano anche solo il minimo dubbio". Lo dice intervistato dal Corriere della Sera, il governatore della Regione Veneto, Luca Zaia. "Chiederò un impegno pubblico scritto - spiega il governatore leghista - candidarsi in Veneto significa impegnarsi per l'autonomia senza se e senza ma”. E sulla posizione di Fratelli d’Italia su questo tema afferma: “In Veneto hanno già votato per l'autonomia. In generale, direi che c'è chi arriva prima e chi arriva dopo, ma non capire che questo processo è irreversibile significa essere fuori dalla storia. Volere bene al Paese non significa solo cantare bene l'Inno di Mameli e sventolare il Tricolore”.

"Il problema è che a Roma, ma non solo - aggiunge Zaia - si continua a vedere l'autonomia come una sottrazione di potere. E invece è tutt'altro: un'assunzione di responsabilità". “Alimentare la divisione tra Nord e Sud – ricorda - non ha alcun senso. Anche il Meridione ha bisogno di affrancarsi dal centro. Se ci riesce aiuterà anche noi ad essere sempre più competitivi. Gli Stati che funzionano, guardatevi attorno, sono tutti federalisti”. Infine sul fatto Salvini abbia perso smalto negli ultimi mesi riferisce: ”Non penso proprio. La Lega non è in crisi, gli alti e bassi ci sono sempre stati. Noi abbiamo solo un modo di farci valere: rispondere con i fatti. Se Salvini ci aiuta a raggiungere l'autonomia si sarà guadagnato la nostra eterna riconoscenza”.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza