cerca CERCA
Giovedì 06 Maggio 2021
Aggiornato: 23:17
Temi caldi

Zanardi, nessuna decisione sul risveglio dal coma

03 luglio 2020 | 11.02
LETTURA: 1 minuti

Senza sostanziali variazioni le condizioni del campione, sempre sedato e intubato alla quattordicesima notte in ospedale

alternate text
Fotogramma

Quattordicesima notte trascorsa senza sostanziali variazioni del quadro clinico per Alex Zanardi, sottoposto lunedì scorso a un secondo intervento neurochirurgico. E' quanto apprende l'AdnKronos da fonti sanitarie del policlinico universitario di Santa Maria alle Scotte di Siena, dove l'ex campione di Formula 1 è ricoverato in prognosi riservata, in terapia intensiva, dal 19 giugno.

L'atleta paralimpico bolognese permane in coma farmacologico e intubato. Il paziente presenta condizioni cliniche "stazionarie" e un decorso stabile dal punto di vista neurologico, il cui quadro rimane "grave". Ancora nessuna decisione è stata presa dallo staff medico che segue Zanardi su un suo possibile risveglio con la diminuzione del dosaggio dei farmaci che inducono il coma. Se il quadro clinico continuerà a mantenersi stabile, a metà della prossima settimana potrebbe essere valutata la possibilità di risvegliare Zanardi.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza