cerca CERCA
Martedì 28 Marzo 2023
Aggiornato: 23:24
Temi caldi

Zaniolo al Galatasaray, le cifre dell'affare

08 febbraio 2023 | 22.22
LETTURA: 3 minuti

La Roma annuncia la cessione del giocatore

alternate text

La Roma ha ufficializzato il trasferimento di Nicolò Zaniolo al Galatasaray. "L'As Roma comunica di aver raggiunto un accordo con il Galatasaray per il trasferimento di Nicolò Zaniolo. L’attaccante passa alla squadra turca a titolo definitivo. Zaniolo è arrivato nella Capitale nell’estate del 2018, collezionando 128 partite e 24 gol con la maglia giallorossa", scrive la Roma.

Per il giocatore un contratto di 4 anni e mezzo. Zaniolo guadagnerà 1,5 milioni di euro in 4 mesi, mentre la prossima stagione riceverà 3,5 milioni di euro. L'accordo con la Roma prevede invece una cifra fissa di 16,5 milioni di euro, a cui verranno aggiunti 13 milioni di bonus, a seconda delle prestazioni sia del giocatore che del club. A questi vanno aggiunti 2 milioni garanti alla Roma in qualsiasi cessione superiore ai 20 milioni da parte del club turco e il club giallorosso deterrà anche il 20% sulla differenza tra una futura vendita e i 16.5 milioni del Galatasaray che ha predisposto un piano di pagamento a lungo termine di 3-4 anni alla Roma, e coprirà l'arrivo del numero 22 con alcune cessioni, tra questo e il mercato estivo.

"Sono arrivato da te che mi hai accolto come se fossi a casa. Mi hai fatto crescere, mi hai dato una chance che ho provato a cogliere con tutto me stesso, onorando sempre la storia che rappresenti, combattendo per i tuoi colori, sudando per la maglia ogni volta che l’ho indossata", il messaggio di Zaniolo su Instagram. "Questo viaggio è fatto di emozioni uniche che custodirò per sempre, come quel 25 maggio dell’anno scorso, quel gol, quella coppa... tutta nostra", scrive il centrocampista. "Se ne sono dette tante, fin troppe, ma ora che siamo giunti ai saluti sono io a volerti dire una cosa... È stato un onore. Eternamente Grato", conclude Zaniolo.

"La cessione di Zaniolo? Non mi nascondo dalle mie responsabilità, potevamo prendere più soldi, e la prova è che una settimana fa avevamo un'offerta più grande. Con tutto quello che è successo siamo arrivato a trovare una situazione che non è male per nessuna delle parti. Non sono veramente contento, ma difficilmente si poteva fare meglio", dice il general manager della Roma Tiago Pinto.

"Se volevamo cedere Zaniolo già la scorsa estate? Se qualcuno pensa che sia andato via perché non sia arrivato il rinnovo, non vale nel giudizio che abbiamo. Zaniolo è stato amato moltissimo, quando si arriva al momento di rifiutare la maglia della Roma, per la Roma è un qualcosa che va oltre qualsiasi trattativa. Non mi nascondo da questa domanda, ma se guardi le squadre più importanti in Serie A, quanti giocatori sono andati via a parametro zero? Tanti, per fortuna alla Roma no. Quando si parla di rinnovo, c’è sempre una trattativa dietro, la richiesta del giocatore, quello che vuole l’agente, quello che vuole il club e il rendimento in campo. Abbiamo un buon rapporto con il procuratore, ma non c’è mai stato un accordo su questi punti", aggiunge.

"Anche io posso pensare che potrei guadagnare X soldi, sono molto bravo e voglio guadagnare X. Ma se vado via dalla Roma e vedo che solo Bournemouth e Galatasaray fanno offerte per me, o Tiago Pinto è scarso o qualcosa non va. Si parla tanto di rinnovi, si parla di contratti, però dopo tutto quello che è successo con Nicolò, pensa che siamo arrivati qui perché non è arrivato il rinnovo proprio non me lo so spiegare", sottolinea.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza