cerca CERCA
Mercoledì 28 Settembre 2022
Aggiornato: 09:12
Temi caldi

Conte a Petrocelli: "Se non vota più fiducia si pone fuori dal M5S"

22 marzo 2022 | 13.20
LETTURA: 2 minuti

"Non può essere a metà strada in un conflitto del genere"

alternate text
(Fotogramma/Ipa)

Petrocelli non voterà più la fiducia al governo? "Se lui dichiara questo evidentemente si pone fuori dal Movimento 5 Stelle per scelta personale", dice a Porta a Porta il leader M5S Giuseppe Conte. "Petrocelli fraintende la linea M5S: noi non siamo mai stati mediatori, abbiamo assunto sempre una posizione di parte. Non si può essere a metà strada in un conflitto del genere".

DISCORSO DI ZELENSKY - Difficoltà nel M5S nell'ascoltare Zelensky alla Camera? "Assolutamente no. Se valutiamo qualche nota personale anticipata, si è trattato di due o tre posizioni, nessun malessere complessivo. Oggi c'è stata una presenza significativa del Movimento. E' venuto fuori un intervento importante, Zelensky ha ripetuto spesso il concetto di pace. In questo avrà sempre il sostegno convinto del Movimento, perché riteniamo che la soluzione politica sia l'unica".

"Il Presidente Zelensky ha offerto una testimonianza, a nome del popolo ucraino, di grande sofferenza, ma una sofferenza con piena dignità" ha detto Conte, commentando il discorso del presidente ucraino, definito "accorto ed equilibrato". "Massima solidarietà alla popolazione ucraina e soprattutto sostegno al percorso di pace. E' il nostro obiettivo, quello per cui abbiamo premuto sin dall'inizio".

"Auspichiamo che l'intera comunità internazionale prema" nella direzione di una "soluzione politica" del conflitto, ha sottolineato inoltre Conte, ribadendo l'attenzione del Movimento 5 Stelle al tema dell'"accoglienza" dei rifugiati.

BOLLETTE - Aumento degli armamenti? "Credo che neppure Draghi abbia cambiato posizione. Draghi ha chiarito che la prospettiva di aumentare le spese militari non è nell'ordine delle cose" dice Conte. "Non credo che oggi siamo sotto bombardamenti, oggi mi preoccupo degli italiani che stanno a casa e non arrivano a fine mese" a causa del caro energia, sottolinea.

PRESIDENZA M5S - "La settimana prossima rinnoveremo la votazione sulla presidenza del M5S" e su altri organi interni come i probiviri. "Chi vorrà ancora affidarsi ai cavilli dovrà rinnovare i propri sforzi" conclude.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza