cerca CERCA
Domenica 22 Maggio 2022
Aggiornato: 12:44
Temi caldi

'ZeroZeroZero' temporary store per capire il traffico di coca

06 febbraio 2020 | 14.33
LETTURA: 2 minuti

A Milano i segreti del narcotraffico dietro le vetrine per lanciare la serie di Sky Original

alternate text

Cos’hanno in comune un dentifricio, una confezione di caffè, un reggiseno e un libro di fiabe per bambini? Apparentemente niente, in realtà molto di più di quello che ci si può immaginare. Sono infatti solo alcuni degli oggetti di uso comune tra i più usati al mondo per il trasporto internazionale di cocaina, come denunciato dal libro di Roberto Saviano 'ZeroZeroZero', da cui è tratta l’omonima serie Sky Original, in arrivo dal 14 febbraio.

Per scoprire questi e altri segreti del narcotraffico, prima di vederli svelati nella serie tv, sabato 8 (dalle 10.30 alle 19.30) e domenica 9 febbraio (dalle 10.30 alle 18.00) tutti coloro che passeranno da largo Carrobbio a Milano potranno entrare nello 'ZeroZeroZero Store', uno speciale temporary store dove niente è in vendita e dove sarà invece possibile vedere con i propri occhi come questi semplici oggetti, tutti presenti nelle nostre case, possano diventare degli insospettabili strumenti per far viaggiare di nascosto la cocaina.

L'iniziativa di lancio della serie tv è un’occasione per capire meglio i meccanismi di uno dei traffici illeciti più diffusi al mondo, il commercio internazionale di cocaina, che affonda le sue radici nella fragile rete che collega potenti organizzazioni e individui senza scrupoli. Attraverso le storie dei suoi personaggi, la serie Sky 'ZeroZeroZero', creata da Stefano Sollima, Leonardo Fasoli e Mauricio Katz, indaga queste dinamiche e la spietata logica di potere e controllo che influenza le vite e le relazioni delle persone coinvolte e non solo.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza