cerca CERCA
Venerdì 12 Luglio 2024
Aggiornato: 14:41
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Festival Lavoro, De Luca: "GenL per legalità ed etica tra studenti, rispetto norme fondamentale"

Il presidente del Consiglio nazionale dell'Ordine dei consulenti del lavoro alla premiazione, al Festival del lavoro, dei vincitori del progetto 'GenL', attraverso il quale i professionisti portano la cultura della legalità nelle scuole e nelle università su e giù per l'Italia

Festival Lavoro, De Luca:
18 maggio 2024 | 12.23
LETTURA: 1 minuti

"Grazie a tutti e al ministro Bernini per testimoniare con la sua presenza l'impegno che portiamo avanti con i nostri giovani di categoria nella diffusione della legalità e dell'etica nelle scuole e nelle università. Con questo progetto andiamo a spiegare che il lavoro deve essere regolare, etico, dicendo no a violazioni e allo sfruttamento, con il rispetto totale di tutto quello che la norma prevede. Abbiamo sviluppato questo gioco che è partito in modo cartaceo e oggi è appunto un videogioco, contattando 700mila studenti. I due vincitori di oggi verranno anche con noi a Bruxelles in visita alle istituzioni europee, che sono fondamentali. Senza regole e senza limiti c'è anarchia e l'anarchia non fa bene a nessuno". Così Rosario De Luca, presidente del Consiglio nazionale dell'Ordine dei consulenti del lavoro, alla premiazione, al Festival del lavoro, dei vincitori del progetto 'GenL', attraverso il quale i professionisti portano la cultura della legalità nelle scuole e nelle università su e giù per l'Italia.

"Credo che la cultura della sicurezza -ha sottolineato- deve essere diffusa e ognuno deve fare la sua parte. Tutti noi abbiamo la responsabilità su questo: non solo i consulenti del lavoro, non solo il governo ma anche le parti sociali. Bisogna parlare di meno e fare di più: noi facciamo la nostra parte, andiamo nelle scuole e spieghiamo cosa è la sicurezza del lavoro, quali sono le regole e come agire sulla prevenzione".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza