cerca CERCA
Sabato 24 Luglio 2021
Aggiornato: 16:41
Temi caldi

START-UP

Da un'idea italiana arriva Bella, dall'internet banking al loving banking

C'è un nuovo modello di banca che sta spopolando negli Stati Uniti attraverso il passaparola, ed è fondato da un italiano che, per omaggiare l’Italia, ha scelto come nome Bella. Il concetto di Bella nasce a New York nel 2019 ma è una storia imprenditoriale tutta italiana perché è frutto dell'intuizione dell’imprenditore Angelo D’Alessandro, fondatore e ceo di Bella, e già founder di Buddybank, il primo modello di banca digitale e conversazionale powered by UniCredit.

alternate text

Startup Hec-42 Launchpad vince progetto che produce filato morbido da sottopelo cani

Dal sottopelo dei cani, che cade naturalmente, viene prodotto un filato nobile tipo cachemire, ma più soffice e più termoisolante. E' l'innovazione introdotta dalla startup realizzata dai due studenti della Hec Paris Floriano Bollettini e Ugo Apuzzo. Il progetto ha vinto la finale del programma di pre-incubazione 'Hec-42 Launchpad' promossa dalla business school Hec Paris. Il progetto mira ad introdurre nel mercato lo chiengora, una fibra che deriva dal sottopelo che i cani perdono naturalmente q...

alternate text

Startup: GasGas favorisce mobilità elettrica con ricariche accessibili e sostenibili

"L’interesse per la mobilità elettrica è enorme: tuttavia in molti rimandano l’acquisto di un’auto full-electric o ibrida plug-in perché i punti di ricarica sono effettivamente ancora pochi, e soprattutto situati in location scomode da raggiungere e prive di servizi e di alcuna attrattiva. Ricaricare l’auto elettrica richiede tempo. Questo in sé non è un problema, perché gli e-driver sanno viaggiare prendendosi i giusti tempi. Ma cosa fare mentre ricarichi la tua auto se la colonnina è dispersa i...

alternate text

Startup, Techyon: hr-tech italiana cresce nell'anno del Covid e continua ad assumere

"Quando abbiamo lasciato il contratto a tempo indeterminato in una grande multinazionale hr per fondare Techyon, alcuni ex manager ci dissero che saremmo durati qualche mese". A dirlo Jacopo Tonelli, co-founder & ceo di Techyon. Oggi Techyon, il primo head hunter italiano esclusivamente specializzato in information technology, ha triplicato il fatturato del primo anno con l'obiettivo di triplicarlo nuovamente nel 2021, superando così i 3 milioni di ricavi.

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza