cerca CERCA
Domenica 01 Agosto 2021
Aggiornato: 21:55
Temi caldi

SINDACATI

alternate text

Rapporto Svimez, Vito Grassi (Confindustria): "Italia ancora a due velocità"

"Dal Rapporto Svimez che fotografa la ripartenza delle economie regionali post-pandemia viene fuori l'immagine di un'Italia ancora a due velocità, con Nord e Sud che rischiano di allontanarsi ulteriormente. Confortano la possibilità di recupero e le prospettive ottimistiche per il futuro in relazione ai nuovi strumenti economici a disposizione mai visti prima: la crescita del pil nel mezzogiorno del +3,3% nel 2021, seguita da un +3,2 nel 2022, certo è ancora lontana da quella delle Regioni del ce...

Sicilia: Ciforma-Cifa e altre associazioni, tavolo confronto su formazione professionale

"Situazione estremamente critica per il settore della formazione in Sicilia. La Regione ha le casse vuote e mancano i soldi per la quota di cofinanziamento dei fondi europei. Come si è giunti a questo? Quali e di chi sono le responsabilità? Soprattutto, come e quando Palazzo d’Orléans pensa di risolvere la situazione di paralisi in cui versa oggi il settore della formazione? Lo chiedono al presidente della Regione Sicilia Nello Musumeci, a Roberto La Galla, assessore dell’Istruzione e della forma...

alternate text

Garanzia Giovani Sicilia, Cenfop-Cifa-Ciforma-Forma: "Chiarezza su utilizzo risorse pubbliche"

"Un sostanziale nulla di fatto è il risultato dell'incontro di mercoledì 7 luglio presso gli uffici dell'assessorato regionale della Famiglia, delle Politiche sociali e del Lavoro, richiesto dalle associazioni di categoria Cenfop Sicilia, Cifa, Ciforma, Forma Sicilia - in rappresentanza degli enti di formazione e delle agenzie per il lavoro - per discutere sulle modalità di gestione delle risorse pubbliche a valere sulle misure del programma Garanzia Giovani". E' quanto si legge in una nota sinda...

alternate text

Battistoni (Balneari): "Fatica a trovare personale, nessuno lavora se ha Rdc"

"Si fa una grande fatica a trovare personale per gli stabilimenti balneari, tra bagnini e manutentori. Nessuno va a lavorare se percepisce un reddito stando a casa". Lo dice all’Adnkronos/Labitalia Simone Battistoni, presidente Sib Emilia Romagna e vicepresidente nazionale del Sindacato balneari, riferendosi al reddito di cittadinanza.

alternate text

Guarini (Fisascat): "Su difficoltà a trovare personale pesa rdc ma anche qualità del lavoro offerto"

"Che si faccia fatica a cercare personale può anche essere vero, ma non è tutta colpa del reddito di cittadinanza. I lavoratori stagionali, siccome sono precari, se trovano delle occasioni o delle alternative offerte, anche in situazioni pandemiche come quella che stiamo vivendo, le colgono". Lo dice all'Adnkronos/Labitalia il segretario generale della Fisascat Cisl, Davide Guarini. "Purtroppo - ammette - nel settore del turismo stagionale c'è un problema di fondo: innanzitutto, la qualità del la...

alternate text

Sicilia: Cifa-Forma-Cenfop, per lavoro giovani non finanziare enti ma attività

Secondo i recenti dati Istat in Sicilia il tasso di occupazione, che quantifica l’incidenza di chi lavora sul totale della popolazione residente, è al 41,5%. Gli inattivi sono 1.556.000 (di cui il 65% donne); 466 mila sono i neet. Con l’avvio della seconda fase di Garanzia Giovani potrebbe aprirsi una prospettiva per questa vastissima platea, con formazione e tirocini a migliorare l’occupabilità. Ma le graduatorie recentemente pubblicate dalla Regione Sicilia non sembrano tener conto delle necess...

alternate text

Sindacati: intesa rinnovo contratto nazionale giocattoli 90 euro di aumento tec nel periodo 2020-2023

E' stata sottoscritta, oggi presso la sala consiliare del Comune di Recanati, in un incontro tra le rappresentanze sindacali di Filctem Cgil, Femca Cisl, Uiltec Uil e dell’associazione di categoria Assogiocattoli, l’ipotesi di accordo sul rinnovo del contratto nazionale di lavoro del settore dei giocattoli. Un settore in cui operano oltre 5000 addetti in circa 80 aziende, il contratto era scaduto il 31 dicembre 2019. Per quanto riguarda la parte economica, l’intesa prevede un aumento complessivo ...

alternate text

Sistema Impresa Confsal Adapt e Gi Group, formazione come strategia di ripartenza

Le politiche attive sono chiamate a svolgere un ruolo determinante nella fase della ripresa e la formazione delle risorse umane ne rappresenta lo strumento più efficace. Un rinnovato sistema della formazione deve assorbire concretamente inoccupati e giovani in modo coerente rispetto alle aspettative del mercato del lavoro. Queste le tematiche al centro del dibattito 'La centralità delle politiche attive nella fase della ripresa: competitività delle imprese e occupabilità delle persone' organizzat...

ora in
Prima pagina
Tag più usati
in questa pagina

azienda

cenfop sicilia

ciforma cifa

confindustria

covid

credito

crescita economica

dipendenti pubblici della uil

direttore di formazienda

domanda delle domande

articoli
in Evidenza