cerca CERCA
Martedì 25 Giugno 2024
Aggiornato: 10:52
10 ultim'ora BREAKING NEWS

"Let's Cyber Game": Shard Tower, Alcadata e Bean Team trionfano nel contest nazionale di cybersicurezza

Il concorso promosso dal Mimit premia i progetti innovativi degli ITS Academy per educare alla sicurezza informatica attraverso i videogiochi.

23 maggio 2024 | 09.33
LETTURA: 2 minuti

"Let’s Cyber Game", la competizione nazionale promossa dal Ministero delle Imprese e del Made in Italy (Mimit) con il supporto di Cyber 4.0 e Invitalia, ha registrato la vittoria dei progetti "Shard Tower" di ITS Academy Lazio Digital, "Alcadata" di Fondazione ITS Apulia Digital Maker e "Bean Team" di Fondazione ITS Rossellini. Nelle varie fasi del concorso sono stati coinvolti circa 150 studenti provenienti da 22 ITS Academy italiani nel campo dell'ICT, con l'obiettivo di ideare, sviluppare e creare videogiochi educativi sulla cybersicurezza. I videogiochi avevano come fine ultimo quello di diventare strumenti educativi per sensibilizzare i giovani sulla sicurezza informatica e la lotta al cybercrime. I progetti finalisti hanno utilizzato diverse modalità di gioco, tra cui puzzle-solving, giochi di ruolo (GDR) e simulazioni di cyber attacchi, per trasmettere l'importanza di un uso responsabile della rete.

I dieci finalisti sono stati selezionati da una commissione di esperti del Mimit e premiati durante la giornata inaugurale di FORUM PA 2024. Eva Spina, Capo Dipartimento per il digitale, la connettività e le nuove tecnologie del Mimit, ha consegnato i premi ai vincitori.

I Progetti Vincitori

Shard Tower - ITS Academy Lazio Digital

Alcadata - Fondazione ITS Apulia Digital Maker

Bean Team - Fondazione ITS Rossellini

Al primo posto si sono piazzati i ragazzi dell'ITS Academy Lazio Digital di Roma con Shard Tower a cui andranno 15.000 euro e a cui sarà offerta la partecipazione a eventi del settore come la GamesCom di Colonia o la Games Week di Milano insieme ad un buono acquisto in materiale tech/attrezzature informatiche per gaming.

Il secondo classificato, la Fondazione ITS Apulia Digital Maker di Foggia riceverà 10.000 euro, la partecipazione alla Games Week di Milano e un buono acquisto in materiale tech/attrezzature informatiche per gaming.

Sul gradino più basso del podio la Fondazione ITS Rossellini di Roma che riceverà 5.000 euro e un buono acquisto in materiale tech/attrezzature informatiche per gaming.

Durante la premiazione, Eva Spina e Matteo Lucchetti, direttore del Competence Center Cyber 4.0, hanno sottolineato l'importanza della collaborazione tra giovani e istituzioni per lo sviluppo di idee innovative in ambito digitale e di sicurezza informatica, presentando il contest come “una sfida per rilanciare, insieme e grazie ai giovani, lo sviluppo di idee innovative per l’Industria 4.0, l’inclusione sociale e la transizione digitale sicura”, ribadendo l’impegno del Ministero nel promuovere la cultura dell’innovazione tecnico-scientifica, valorizzando le competenze giovanili per il digitale, anche attraverso il gaming.

La classifica finale del concorso è la seguente:

1° Classificato Shard Tower (Roma)

2° Classificato ALCADATA (Foggia)

3° Classificato Bean Team (Roma)

4° Classificato IOOLT / Cadmus (Soverato, prov. CZ)

5° Classificato ITSus (Roma)

6° Classificato Cyber Layla e la Rinascita dell’Antivirus (Torino)

7° Classificato Pirates coorp (Foggia)

8° Classificato Dataclysm (Perugia)

9° Classificato Hack Attack (Perugia)

10° Classificato AntS / CyberClue: Intrighi Digitali (Benevento)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza