cerca CERCA
Martedì 16 Luglio 2024
Aggiornato: 08:51
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Maturità, Polla-Mattiot: "Onorata di stare tra grandi autori, felice ci sia tema del silenzio"

Un brano della giornalista e docente scelto fra le tracce dell'esame. "Oggi il silenzio è uno dei grandi lussi e grandi bisogni che abbiamo, insieme al tempo è tra le cose che ci mancano di più"

Maturità, Polla-Mattiot:
19 giugno 2024 | 18.35
LETTURA: 2 minuti

Si dice "onorata" ma anche "un po' imbarazzo" per il fatto di "essere in mezzo a Ungaretti e Montalcini, loro sì dei grandi del pensiero scientifico e della letteratura" ma "felice perché il tema del silenzio sia in mezzo a loro". A parlare all'Adnkronos è Nicoletta Polla-Mattiot, direttrice di HTSI, magazine del Sole 24 Ore e docente del Dipartimento di Comunicazione, arti e media presso l’università Iulm, protagonista oggi di una delle tracce della prova di italiano all'esame di maturità, con un brano sulla riscoperta del silenzio, tratto dal suo libro 'Pause' (Mimesis). "E' un'emozione pensare che così tanti ragazzi si siano trovati, nel bene e nel male, a riflettere su un tema apparentemente così distante da loro e dalla realtà del mondo che stiamo vivendo, ma che, sono convinta, sia in questo momento uno dei grandi lussi e dei grandi bisogni che tutti abbiamo, perché insieme al tempo sono le due cose che ci mancano di più".

"Parlare del silenzio in una chiave non punitiva, non come un divieto come per tanto tempo lo si è immaginato - sottolinea Polla-Mattiot - ma come un'occasione comunicativa credo sia una sfida interessante e più che mai una sfida per l'oggi. E penso che i ragazzi possano dire veramente qualcosa di nuovo: il fatto che a quell'età si misurino con un tema di questo genere può sicuramente aprire degli orizzonti di riflessione diversi e magari non ancora contemplati".

La giornalista e docente ricorda in proposito che da cinque anni insegna proprio "'Silenzio e comunicazione', grazie a un'idea geniale del Rettore Iulm Gianni Canova, che ha voluto inserire questa cattedra. Insegno dunque il silenzio come strumento di valorizzazione della parola e della comunicazione", riferisce Nicoletta Polla-Mattiot, confessando: "ed è più quello che imparo dagli studenti che quello che insegno io a loro. Questo tema diventa veramente una scoperta continua per loro e per me".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza