cerca CERCA
Venerdì 21 Giugno 2024
Aggiornato: 17:11
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Terremoto Campi Flegrei, scuole chiuse a Pozzuoli e Bacoli

Il sindaco ai cittadini: "Mantenete la calma"

Pozzuoli (Fotogramma)
Pozzuoli (Fotogramma)
20 maggio 2024 | 22.00
LETTURA: 1 minuti

Scuole chiuse a Pozzuoli e Bacoli oggi martedì 21 maggio 2024, dopo la scossa di terremoto di magnitudo 4.4 registrata nella serata di lunedì. "Stiamo ricevendo diverse segnalazioni sia alla Protezione Civile che alla Polizia Municipale, ma le linee sono sovraccariche. In caso di difficoltà - invita l'Amministrazione comunale di Pozzuoli - potete utilizzare anche i messaggi del canale Facebook del Comune di Pozzuoli, e del sindaco Gigi Manzoni, indicando indirizzo compreso di civico e numero di telefono. Vi ricontatteremo appena possibile. Nel frattempo, per quanto possibile, vi chiediamo di mantenere la calma". "Siamo tutti al lavoro. Vi anticipiamo che domani (21 maggio, ndr) le scuole resteranno chiuse per le dovute verifiche", il messaggio diffuso nella serata del 20 maggio.

"Sono scosse forti. Sono tante, ripetute. E capisco le vostre paure. Per questo, ho immediatamente convocato il Centro Operativo Comunale per affrontare tutte le eventuali criticità causate dalla ultime scosse di bradisismo. Ho deciso di chiudere tutte le scuole, pubbliche e private di Bacoli. E di ogni ordine e grado. È una chiusura precauzionale, per poter effettuare tutti i controlli necessari", le parole di Josi Gerardo Della Ragione, sindaco di Bacoli.

"Con i nostri tecnici comunali, ci dedicheremo ai controlli presso le strutture private, le case, i palazzi di chiunque ci chiede aiuto, supporto. Siamo a vostra completa disposizione. Stiamo monitorando le situazione, con assoluto scrupolo. In strada, con pattuglie della Polizia Municipale e della Protezione Civile. Capisco le vostre paure. Perché sono quelle che vive tutta la città. Noi siamo qui, con voi, per affrontare ogni problematica. E saremo qui tutta la notte. Supereremo anche questa", sottolinea il sindaco.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza