cerca CERCA
Sabato 19 Giugno 2021
Aggiornato: 09:23
Temi caldi
SPECIALE
Quello che conta, la sostenibilità secondo Iren

Quello che conta, la sostenibilità secondo Iren

Iren: 350 mln investiti in multicircle economy

Un totale di 350 milioni di euro di investimenti nella multicircle economy, ovvero la visione industriale a lungo termine del Gruppo Iren focalizzata sull’uso consapevole ed efficiente delle risorse in tutte le aree di business in cui è attivo. Raccolta differenziata cresciuta nel 2020 al 69,3% nei territori serviti dal Gruppo, riduzione del 3% dei prelievi di acqua dall’ambiente e 612 nuove assunzioni, di cui oltre il 50% under-30. Sono alcuni dei dati contenuti nel Bilancio di Sostenibilità 202...

Boero (Iren): 'Crisi aumenta consapevolezza, principi green stella polare'

“La crisi determinata dall’emergenza Covid-19 ha accresciuto la consapevolezza della vulnerabilità del nostro modello di sviluppo e riportato al centro la forte interconnessione della dimensione ambientale e sociale. Già da tempo, il Gruppo Iren ha integrato i principi di sostenibilità nella propria strategia di crescita fino a farli diventare la stella polare che ne orienteranno lo sviluppo futuro”. Così il presidente del Gruppo Iren, Renato Boero.

alternate text

Con porta a porta differenziata a 69,3%

Sul fronte dell’economia circolare, l’estensione del sistema di raccolta porta a porta dei rifiuti ha consentito un significativo incremento della raccolta differenziata che, nel bacino servito dal Gruppo Iren, si attesta a una media del 69,3% (media nazionale 61,3%), in linea con gli obiettivi (73,6%) previsti dal piano industriale al 2025. E’ quanto emerge dal Bilancio di Sostenibilità 2020 di Iren che rendiconta le performance economiche, ambientali e sociali del Gruppo.

alternate text

Iren: 1,4 miliardi di valore aggiunto generato e distribuito

Attenzione alle comunità e ai territori centrale per il Gruppo Iren che nel 2020 ha generato e distribuito un valore aggiunto di 1,4 miliardi di euro incrementando gli investimenti del 31% (685 milioni di euro). Si conferma così l’impegno del Gruppo nel miglioramento infrastrutturale dei territori, anche come volano di ripresa post emergenziale. E’ quanto emerge dal Bilancio di Sostenibilità 2020 di Iren che rendiconta le performance economiche, ambientali e sociali del Gruppo.

Acqua, perdite di rete in calo

No alla dispersione idrica. Oltre il 56% delle reti idriche gestite dal Gruppo Iren è stato distrettualizzato e monitorato sistematicamente con un impatto diretto sulla riduzione delle perdite di rete che si attestano al 33,3% contro una media nazionale del 43,7%, in linea con l’obiettivo del 29% previsto per il 2025. L’impatto positivo si verifica anche sui prelievi di acqua dall’ambiente per uso potabile, per abitante/giorno, che si riducono del 3% rispetto al 2019. E’ quanto emerge dal Bilanci...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza