cerca CERCA
Mercoledì 24 Luglio 2024
Aggiornato: 00:08
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Russia, nuove sanzioni Usa. Da Borsa Mosca stop a transazioni in dollari

Il segretario di Stato americano Blinken ha affermato che le sanzioni colpiscono “molti settori essenziali per lo sforzo bellico della Russia”, tra cui l’energia, i metalli e la produzione mineraria

Un tabellone digitale mostra i tassi fuori da un ufficio di cambio di Mosca - (Fotogramma)
Un tabellone digitale mostra i tassi fuori da un ufficio di cambio di Mosca - (Fotogramma)
12 giugno 2024 | 18.42
LETTURA: 1 minuti

Dal 13 giugno la Borsa di Mosca non effettuerà più transazioni in dollari ed euro. La decisione è arrivata dopo che gli Stati Uniti hanno fatto sapere che imporranno sanzioni a più di 300 individui e persone giuridiche collegate alla guerra della Russia contro l’Ucraina, comprese aziende cinesi.

L’annuncio è arrivato un giorno prima che il presidente degli Stati Uniti Joe Biden si unisca agli altri leader del G7 in Puglia, nel quale si prevede che la guerra in Ucraina sarà in cima all'agenda. Il segretario di Stato americano Antony Blinken ha affermato che le sanzioni colpiscono “molti settori essenziali per lo sforzo bellico della Russia”, tra cui l’energia, i metalli e la produzione mineraria.

La Cina è stata scelta per il suo sostegno a Mosca. "Gli Stati Uniti restano preoccupati per la portata e l'ampiezza delle esportazioni dalla Repubblica popolare cinese che riforniscono la base militare-industriale della Russia", si legge nella dichiarazione di Blinken. A tal fine, gli Stati Uniti stanno sanzionando le aziende cinesi che forniscono beni che “colmano le lacune critiche nel ciclo di produzione della difesa russa”, ha affermato.

Leggi anche
Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza