cerca CERCA
Martedì 20 Aprile 2021
Aggiornato: 21:43
Temi caldi

SALUTE E BENESSERE

alternate text

L’infezione da HCV torni protagonista nella salute pubblica: ‘Coordinata in modo incisivo a livello centrale e resa omogenea in tutte le Regioni’

Stanziati fondi per effettuare lo screening HCV, ma ci sono alcune Regioni virtuose ed altre meno. Per individuare le best practice regionali e proporre spunti di riflessione, all’interno della 2 giorni della Winter School “CALL TO ACTION PER UN SSN INNOVATIVO E RESILIENTE... SE CORRETTAMENTE FINANZIATO” di MOTORE SANITÀ, ha organizzato il Webinar ‘Screening dell’HCV per biennio 2021-2022 e call to action per una sua realizzazione nelle varie Regioni’, con il supporto incondizionato di Gilead.

alternate text

EPILESSIA: “Patologia gestibile ma ancor oggi vista e trattata con stigma e pregiudizi che minano i rapporti sociali”

Roma, 29 marzo 2021 - Questo l’argomento discusso durante il Tavolo di lavoro ‘Epilessia: problema medico e sociale’, organizzato da Mondosanità, in collaborazione con Motore Sanità e con il contributo incondizionato di Angelini Pharma, all’interno della Winter School “CALL TO ACTION PER UN SSN INNOVATIVO E RESILIENTE... SE CORRETTAMENTE FINANZIATO”, che ha visto per 2 giorni confrontarsi i massimi esperti della Sanità italiana.

alternate text

Ictus: “Indispensabile prevenzione primaria dei fattori di rischio quanto tempestiva e corretta diagnosi di patologie correlate”

Roma 29 marzo 2021 – La Stroke Alliance for Europe (SAFE) ha stimato come, già nel 2017, l’impatto economico dell’ictus nell’Unione europea ammontasse a 60 miliardi di euro, con un fortissimo sbilanciamento dei costi a favore di ospedalizzazioni d’emergenza, trattamenti in acuzie e riabilitazione, e potrebbe arrivare a 86 miliardi di euro nel 2040. In Italia l’ictus è oggi la prima causa di disabilità, con un elevato livello di perdita di autonomia e un progressivo percorso di spesa per cure riab...

alternate text

Parete addominale: “Posticipare semplici interventi di oggi, trasformerà situazioni routinarie in forti urgenze di domani”

A causa del Covid si è creato un ritardo nella chirurgia non urgente che causerà più urgenze in futuro, perché procrastinare interventi semplici e routinari porterà ad accumularne molti più in futuro e molte situazioni da ordinarie diventeranno urgenze creando così problemi di salute al paziente, all’organizzazione degli ospedali e di costi. Per fare il punto sul tema, all’interno della 2 giorni della Winter School “CALL TO ACTION PER UN SSN INNOVATIVO E RESILIENTE... SE CORRETTAMENTE FINANZIATO”...

alternate text

Antibiotico resistenze: “Il nuovo PNCAR ridisegnato nella struttura a favore di una maggiore agilità sia negli obiettivi che nelle priorità”

L'abuso di antibiotici che inizialmente ha connotato il trattamento della polmonite da COVID-19 ha raggiunto picchi preoccupanti, con 3 pazienti su 4 trattati senza alcun motivo con terapia antibiotica. La mancanza di programmi di stewardship antimicrobica o la inosservanza ‘causa pandemia’ sono stati serbatoio della loro diffusione. Per fare il punto della situazione, all’interno della 2 giorni della Winter School “CALL TO ACTION PER UN SSN INNOVATIVO E RESILIENTE... SE CORRETTAMENTE FINANZIATO”...

Chime Biologics Announced the Completion of US$190 Million Series A+ Financing to Accelerate Capacity Expansion

WUHAN, China, March 25, 2021 /PRNewswire/ -- Chime Biologics, a China-based, world-class CDMO company, announced today that it has secured a total commitment of US$190 million investment from institutional investors, and over $100 million investment has already been closed today. This round of financing was led by VMS Group, followed by Fidelity International and Panacea Venture. Previously Chime Biologics had just completed its Series A round financing of US$125 million in early 2020.

alternate text

Sovrappeso e cattiva alimentazione tra le conseguenze secondarie del Covid 19

La pandemia da Covid 19 ha portato a numerose conseguenze di tipo socio-psicologiche che non possono certo essere trascurate. Le restrizioni imposte, il lockdown, la perdita del lavoro per moltissime persone e l’isolamento sociale hanno causato nelle persone una serie di effetti collaterali che vanno al di là della pericolosità stessa del virus.

RedHill Biopharma annuncia l'uso compassionevole di opaganib sui primi pazienti affetti da COVID-19 in Svizzera

TEL AVIV, Israele e RALEIGH, N.C., 24 marzo 2021 /PRNewswire/ -- RedHill Biopharma Ltd. (Nasdaq: RDHL) ("RedHill" o la "Società"), azienda biofarmaceutica specializzata, ha annunciato oggi di aver dato seguito alla richiesta di fornire il trattamento ambulatoriale a base di opaganib[1], in via eccezionale per uso compassionevole, a diversi pazienti svizzeri affetti da polmonite da COVID-19.

ora in
Prima pagina
Tag più usati
in questa pagina

motore sanità

salute_e_benessere salute_e_benessere chimica_e_farmacia economia_e_finanza

favo

regione toscana

.it

accelerate clinical trials

aderenza terapeutica

agreement

altroaltro salute_e_benessere altro economia_e_finanza

approvazione della commissione europea

articoli
in Evidenza