cerca CERCA
Sabato 02 Marzo 2024
Aggiornato: 16:59
10 ultim'ora BREAKING NEWS
SPECIALE
Sclerosi Multipla, criticità e aree di miglioramento nell'utilizzo di strumenti di telemedicina

Sclerosi Multipla, criticità e aree di miglioramento nell'utilizzo di strumenti di telemedicina

Presentati a Roma i risultati dell’indagine “Stato dell’arte e prospettive per la telemedicina nella gestione dei pazienti con Sclerosi multipla” nell’ambito del progetto EcoSM
video

Presentati a Roma i risultati dell’indagine “Stato dell’arte e prospettive per la telemedicina nella gestione dei pazienti con Sclerosi multipla” nell’ambito del progetto EcoSM

Sono stati presentati oggi a Roma i risultati dell’indagine “Stato dell’arte e prospettive per la telemedicina nella gestione dei pazienti con Sclerosi multipla”. L’indagine, realizzata nell’ambito del più ampio progetto EcoSM, ha il compito di fotografare la situazione attuale, relativamente all’utilizzo e all’impatto della televisita, che rappresenta oggi l’esperienza più concreta di telemedicina sperimentata in neurologia, con un gruppo di “utilizzatori precoci” che, a partire dall’emergenza p...

Mantoan (Agenas), ‘Piattaforma nazionale telemedicina pronta dal 1° gennaio 2024’
video

Mantoan (Agenas), ‘Piattaforma nazionale telemedicina pronta dal 1° gennaio 2024’

“La piattaforma nazionale di telemedicina è in fase di collaudo. Sarà pronta il 1° gennaio del 2024. Stanno per essere concluse anche le gare per i verticali per i servizi hardware. Da gennaio a giugno, ad ogni medico di medicina generale sarà affidata una postazione per le televisite. Cominceremo a vedere anche l’arrivo di prestazioni di telemedicina nella piattaforma nazionale, perché per metà anno dovrebbero essere pronte anche le centrali operative territoriali”. Lo ha detto Domenico Mantoan,...

Sanità, Gasperini (Sin):
video

Sanità, Gasperini (Sin): "Telemedicina per Sm non sostituisce visita ma riduce tempi e costi"

“La nostra difficoltà, emersa proprio durante la pandemia è che il modello finora utilizzato, che è ospedale-centrico ha evidenziato criticità. Quindi, è importante sviluppare un modello di prossimità della cura. La telemedicina, in questo processo, può aiutare, avvicinandoci ai nostri pazienti, senza sostituire la visita in presenza, ma supportando alcune fasi dell’approccio al paziente, come i controlli di routine. In questo modo, potremmo ridurre i tempi delle visite, ma anche le spese a caric...

Sanità, Battaglia (Aism):
video

Sanità, Battaglia (Aism): "Lavorare per dotare i centri Sm di tecnologia per telemedicina"

“C’è ancora molto da fare per dotare tutti i centri e le strutture tecnologiche adeguate e per aiutare le persone con sclerosi multipla e i loro familiari ad ottimizzare la partecipazione alle televisite. Dobbiamo lavorare affinché la telemedicina abbia lo spazio che merita in tutti i centri Sm e non solo in alcuni”. Lo ha detto Mario Alberto Battaglia, direttore generale Associazione italiana sclerosi multipla e presidente Fondazione italiana sclerosi multipla, in occasione della presentazione d...

Banfi (Biogen Italia) ‘Con progetto telemedicina pubblico e privato collaborano per migliorare la sanità’
video

Banfi (Biogen Italia) ‘Con progetto telemedicina pubblico e privato collaborano per migliorare la sanità’

“Biogen si è da sempre occupata di sclerosi multipla. La volontà di offrire iniziative di valore ha fatto sempre la differenza. Le aziende devono interagire con le istituzioni e la comunità scientifica per cercare di portare di valore aggiunto nel percorso diagnostico e assistenziale dei pazienti. Questo progetto ha dimostrato che pubblico e privato possono collaborare per aiutare concretamente la sanità a migliorare”. Lo ha affermato Giuseppe Banfi - amministratore delegato Biogen Italia, in occ...

Zappia (Sin), ‘Con progetto pilota già in pandemia comprese potenzialità telemedicina’
video

Zappia (Sin), ‘Con progetto pilota già in pandemia comprese potenzialità telemedicina’

“Il progetto nasce in Sicilia come pilota, durante la pandemia. L’esigenza è quella di avvicinare il proprio centro al domicilio dei pazienti in un momento in cui non potevano essere visitati. La telemedicina è stata quindi declinata in tutte le sue potenzialità, dalla telefonata alle riprese video con il paziente. In quel contesto ci siamo chiesti come la televisita potesse essere di reale supporto nel rapporto tra medico e paziente. Abbiamo quindi predisposto uno studio che validasse la televis...

Patti (Pol. Rodolico), ‘Sclerosi multipla , ora piattaforma comune per gestire le televisite’
video

Patti (Pol. Rodolico), ‘Sclerosi multipla , ora piattaforma comune per gestire le televisite’

“Il nostro centro già dal 1995, da quando abbiamo accolto pazienti affetti da sclerosi multipla, si è posto il problema di creare dei canali per semplificare e dare corsia preferenziale a questa tipologia di pazienti. Con la pandemia, è partito ufficialmente il progetto EcoSM, per studiare approfonditamente quanto la visita in remoto potesse differire, rispetto a quella in presenza. Per questo, abbiamo fatto uno studio pilota, rivolto ai pazienti con bassa o nessuna disabilità, accorgendoci che l...

Sanità: Gasperini (Sin), ‘telemedicina per Sm non sostituisce visita ma riduce tempi e costi’
video

Sanità: Gasperini (Sin), ‘telemedicina per Sm non sostituisce visita ma riduce tempi e costi’

“La nostra difficoltà, emersa proprio durante la pandemia è che il modello finora utilizzato, che è ospedale-centrico ha evidenziato criticità. Quindi, è importante sviluppare un modello di prossimità della cura. La telemedicina, in questo processo, può aiutare, avvicinandoci ai nostri pazienti, senza sostituire la visita in presenza, ma supportando alcune fasi dell’approccio al paziente, come i controlli di routine. In questo modo, potremmo ridurre i tempi delle visite, ma anche le spese a caric...

Sanità: Battaglia (Aism): ‘lavorare per dotare i centri Sm di tecnologia per telemedicina’
video

Sanità: Battaglia (Aism): ‘lavorare per dotare i centri Sm di tecnologia per telemedicina’

“C’è ancora molto da fare per dotare tutti i centri e le strutture tecnologiche adeguate e per aiutare le persone con sclerosi multipla e i loro familiari ad ottimizzare la partecipazione alle televisite. Dobbiamo lavorare affinché la telemedicina abbia lo spazio che merita in tutti i centri Sm e non solo in alcuni”. Lo ha detto Mario Alberto Battaglia, direttore generale Associazione italiana sclerosi multipla e presidente Fondazione italiana sclerosi multipla, in occasione della presentazione d...

Banfi (Biogen Italia) ‘Con progetto telemedicina pubblico e privato collaborano per migliorare la sanità’
video

Banfi (Biogen Italia) ‘Con progetto telemedicina pubblico e privato collaborano per migliorare la sanità’

“Biogen si è da sempre occupata di sclerosi multipla. La volontà di offrire iniziative di valore ha fatto sempre la differenza. Le aziende devono interagire con le istituzioni e la comunità scientifica per cercare di portare di valore aggiunto nel percorso diagnostico e assistenziale dei pazienti. Questo progetto ha dimostrato che pubblico e privato possono collaborare per aiutare concretamente la sanità a migliorare”. Lo ha affermato Giuseppe Banfi - amministratore delegato Biogen Italia, in occ...



SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza