cerca CERCA
Giovedì 05 Agosto 2021
Aggiornato: 09:21
Temi caldi
SPECIALE
Fibromialgia

Fibromialgia

A UN PASSO DAL RICONOSCIMENTO DELLA MALATTIA INVISIBILE

Fibromialgia, i pazienti: ''La pandemia ha aggravato senso di frustrazione''

“Un dolore silenzioso e invisibile che non dà tregua”: così chi è affetto da fibromialgia descrive la sua sofferenza quotidiana. Ad oggi per questi pazienti reumatici cronici non esiste una cura risolutiva: così, nel tentativo di alleviare il dolore, a volte rischiano di imbattersi in rimedi “miracolosi” pubblicizzati sui social ma privi di valore scientifico.

Fibromialgia, Fabio (Aisf): ''Noi, malati invisibili, in attesa di riconoscimento''

Crampi, rigidità mattutina, senso di affaticamento, cefalea, disturbi dell'umore e cognitivi, parestesie, insonnia, colon irritabile, e disturbi genito-urinari. Sono solo alcuni dei principali sintomi che accomunano chi soffre di fibromialgia, malattia reumatica tra le più diffuse che colpisce circa due milioni di italiani, soprattutto donne. Sebbene si tratti di una condizione cronica invalidante, nel nostro Paese la fibromialgia non è riconosciuta malattia cronica all’interno dei Livelli essenz...

alternate text

Pazienti con fibromialgia, la pandemia ha aggravato senso di frustrazione

  Celano (Apmarr) e Tonolo (Anmar) , i l dolore non è compreso . Una condizione aggravata dalla pandemia. Associazioni devono muoversi insieme per portare ai tavoli regionali questa patologie, come tutte le alte patologie reumatologiche, per implementare il Piano nazionale cronicità e i Percorsi diagnostico terapeutici assistenziali (Pdta).    

Salaffi (UniMarche): 'Con Primo Registro Nazionale conosciamo meglio la fibromialgia

È la terza malattia reumatologica più diffusa in Italia, rappresenta il 12-20% delle diagnosi formulate in ambulatorio, colpisce circa 2 milioni di italiani (il 2,2% della popolazione generale), soprattutto le donne in età lavorativa, ma solo una persona su tre sa cosa sia la fibromialgia. Della patologia non si conoscono le cause, inoltre non esistono terapie che possano agire efficacemente sui sintomi, primo fra tutti il dolore cronico diffuso che dura da almeno 3 mesi. Ma la ricerca non si arr...

alternate text

Sarzi Puttini (Sacco): "Per fibromialgici fondamentale l’esercizio fisico"

Colpisce circa 2 milioni di italiani, in particolare le donne. Non si nasce con la fibromialgia, la malattia si manifesta con il tempo: ha un picco di incidenza tra i 20 e i 50 anni. Il dolore muscolo scheletrico è il sintomo predominante accompagnata da numerosi altri disturbi fisici e psicologici. “È una sindrome ad andamento cronico spesso associata ad altre patologie – conferma Piercarlo Sarzi Puttini, direttore dell’Unità complessa di Reumatologia dell’ospedale Sacco di Milano – tra cui obes...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza