cerca CERCA
Martedì 18 Giugno 2024
Aggiornato: 02:10
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Roland Garros, sorteggiato il tabellone: Sinner esordisce con Eubanks, Musetti sfida Galan

Al via domenica prossima a Parigi la seconda prova stagionale del Grande Slam

Jannik Sinner - (Fotogramma)
Jannik Sinner - (Fotogramma)
23 maggio 2024 | 15.38
LETTURA: 4 minuti

E' stato sorteggiato il tabellone del Roland Garros, seconda prova stagionale del Grande Slam, al via domenica prossima a Parigi. Sono 8, in attesa della conclusione delle qualificazioni, gli azzurri che scenderanno in campo al Bois de Boulogne. Due di loro tra le teste di serie di questa edizione del torneo. Jannik Sinner, numero 2 del mondo e del seeding, sfiderà lo statunitense Chris Eubanks. 

Lorenzo Musetti, numero 31 del ranking e 30 del seeding, affronterà il colombiano Daniel Galan. Questi tutti gli accoppiamenti degli italiani: Fognini-Van de Zandschulp (Ned); Musetti (30)-Galan (Col); Darderi-Hijikata (Aus); Cobolli-Qualificato/lucly loser; Nardi-A.Muller (Fra); Arnaldi-Fils (29, Fra); Sonego-Humbert (17, Fra); Sinner (2)-Eubanks (Usa).

Malagò: "Sinner confermatissimo a Parigi"

Se Sinner sarà in campo al Roland Garros? “Certo, è confermatissimo che giocherà a Parigi”. Lo dice a Rai Radio1, ospite di Un Giorno da Pecora, il presidente del Coni Giovanni Malago', intervistato da Giorgio Lauro ed Enzo Iacchetti.

Ieri il 22enne altoatesino ha testato la sua condizione sul campo centrale scambiando con uno sparring partner d'eccezione: il 34enne giapponese Kei Nishikori, finalista allo Us Open 2014.

Le ultime settimane sono state particolarmente travagliate per il campione dell'Australian Open, che si era fermato dopo Madrid per il problema all'anca destra che lo ha costretto al forfait al Foro Italico. Dopo alcuni giorni di controlli e terapie al J-Medical di Torino, era rientrato a Monte Carlo, dove insieme al suo staff aveva ripreso in mano la racchetta.

Zverev-Nadal al 1° turno, Djokovic parte contro Herbert

Nel primo quarto il campione in carica Novak Djokovic, prima testa di serie del tabellone, sfiderà all'esordio la wild card francese Pierre-Hugues Herbert. Il serbo del mondo in caso di vittoria troverà al secondo turno uno tra lo spagnolo Carballes Baena e il francese Constant Lestienne. Nello stesso quarto del serbo figura anche il due volte finalista a Parigi Casper Ruud, numero 7 del seeding, che inizierà la sua campagna contro il diciottenne ceco Jakub Mensik per poi ingaggiarsi in un secondo turno contro lo spagnolo Alejandro Davidovich Fokina o un qualificato. Interessante il doppio derby Stati Uniti - Argentina tra la testa di serie numero 12 Taylor Fritz e Federico Coria e il numero 14 del seeding Tommy Paul e Pedro Cachin. E grande l'attesa che accompagnerà l'esordio di uno dei beniamini del Bois de Boulogne, Gael Monfils, atteso da un primo turno contro il brasiliano Thiago Seyboth Wild.

Che si tratti di caso o destino lo dirà il campo. Di certo la sfida al primo turno tra la testa di serie n.4, recente vincitore degli Internazionali Bnl d'Italia, Alexander Zverev e Rafa Nadal sarà il match che caratterizzerà le prime battute nel torneo. Rivali nella semifinale del 2022 durante la quale il tedesco incappò nel terribile infortunio alla caviglia che lo tenne lontano dai campi fino a fine stagione, il maiorchino quattordici volte vincitore a Parigi e il tedesco, indicato come favorito per la vittoria finale, si renderanno protagonisti di un match destinato agli archivi della storia il cui esito supererà di molto l'interesse che circonderà il nome del rivale che il vincitore sfiderà al secondo turno, che si tratti di David Goffin o del talentuoso francese Giovanni Mpethsi Perricard. Il numero 4 del seeding, Daniil Medvedev aprirà contro il tedesco Dominik Koepfer mentre per il danese Holger Rune, due volte quarto finalista a Parigi, l'avversario sarà l'ex n.21 del mondo, il britannico Daniel Evans.

Molto incerta la composizione del terzo quarto di tabellone, feudo della testa di serie numero 3, Carlos Alcaraz, che a Parigi tornerà in campo dopo aver saltato il Masters 1000 di Roma, testato all'esordio da un qualificato. In caso di successo, al rodaggio effettuato al primo turno ne seguirebbe un secondo contro uno tra il britannico Jack Draper e un qualificato. Ma è un quarto di tabellone popolato da teste di serie insidiose, quello guidato dal murciano: il campione di Madrid, Andrey Rublev (n.6) se la vedrà contro il giapponese Taro Daniel; Stefanos Tsitsipas (n.9), semifinalista a Roma e campione a Monte-Carlo, esordirà contro l'ungherese Marton Fucsovics, mentre Hugo Gaston sarà l'avversario contro sui si misurerà all'esordio l'americano n.15 del seeding Ben Shelton.

Nell'ultimo quarto a tenere banco sarà il ventitreesimo confronto diretto in carriera tra Andy Murray e Stan Wawrinka. Vincitori entrambi di tre Slam in carriera (lo svizzero s'impose al Roland Garros nel 2015 mentre Murray fu protagonista della finale l'anno precedente), i due si affronteranno al Bois de Boulogne per la quarta volta con un bilancio di 2-1 in favore di Wawrinka, vincitore in semifinale nel 2017 e al primo turno nel 2020, mentre fu Murray a uscire vincitore dalla semifinale del 2016, stagione che chiuse da n.1 di fine anno. Hubert Hurkacz (n.8), Frances Tiafoe (n.25), il semifinalista di Roma, Alejandro Tabilo (n.24), e il n.20 Sebastian Baez esordiranno tutti contro un qualificato, mentre Grigor Dimitrov (n.10), mai spintosi oltre gli ottavi a Parigi, disputerà il suo primo match contro l'americano Aleksandar Kovacevic. Questi i quarti ipotetici: (1) Djokovic vs Ruud (7); (4) Medvedev vs Zverev (5); (3) Alcaraz vs Rublev (6); (2) Sinner vs Hurkacz (8).

Leggi anche
Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza