cerca CERCA
Giovedì 20 Giugno 2024
Aggiornato: 21:55
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Dall'Afghanistan nascosto in un camion alla ricerca del padre, 14enne soccorso a Seveso

Il ragazzo, stremato dalla fatica e dalla fame di un viaggio durato più di un mese, quando ha visto una pattuglia di carabinieri ha chiesto aiuto

Auto dei carabinieri (Fotogramma)
Auto dei carabinieri (Fotogramma)
26 agosto 2023 | 08.53
LETTURA: 1 minuti

In fuga dall’Afghanistan per cercare il padre e stremato dalla fatica e dalla fame di un viaggio durato più di un mese, quando ha visto una pattuglia di carabinieri ha chiesto aiuto. E’ successo ieri attorno alle 2 di notte, a Seveso, in provincia di Monza-Brianza. Raggiunto dai militari, il ragazzo, un adolescente dai tratti mediorientali che parlava una lingua straniera, ha cercato di comunicare qualcosa senza riuscirvi per poi mostrare un braccialetto rosso che aveva al polso con la scritta “help” in stampatello bianco.

I carabinieri, data la sua giovane età, considerato che era privo di documenti e appariva molto deperito, lo hanno quindi accompagnato in caserma per rifocillarlo con cibo e acqua. Poi, con l’aiuto di un interprete di lingua farsi, il ragazzo, dopo aver dichiarato di avere 14 anni, ha cominciato a raccontare la sua storia personale e, in particolare, di essere scappato dall’Afghanistan e, dopo aver viaggiato per settimane, di essere finalmente giunto in Italia attraversando le frontiere nascosto in un camion. Dall’Italia sarebbe voluto nuovamente partire per raggiungere il padre in Germania ma era ormai stremato dalla fatica e dalla fame. La mattina seguente i militari, terminate le procedure di identificazione, hanno affidato il 14enne ai servizi sociali del comune che hanno ricollocato il minore in una comunità parrocchiale nel comasco che si prenderà cura di lui.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza