cerca CERCA
Domenica 25 Febbraio 2024
Aggiornato: 01:07
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Emilia Romagna, le storie dall’alluvione

18 maggio 2023 | 17.16
LETTURA: 2 minuti

L’inviata dell’Adnkronos Silvia Mancinelli ha raccolto le testimonianze dirette dal territorio più colpito dall’ondata di maltempo

Emilia Romagna, le storie dall’alluvione

Cosa portate?

"Non lo sappiamo in realtà. Stanno organizzando a scuola, c'è un punto con la mensa in cui distribuiscono del cibo. Buon appetito e buon lavoro".

Padre, lei è il parroco di questa che è la chiesa dei Romiti e che ovviamente, come tutto qui nel quartiere, è stata colpita dal maltempo. Come avete affrontato da subito la situazione e i cittadini si sono rivolti anche a voi? (VIDEO)

"Sì, i cittadini si sono rivolti anche in parrocchia ma anche la parrocchia ha avuto un bel gruppo di giovani che ieri sono venuti e hanno cercato un po' di cominciare a sistemare le cose. Certamente il lavoro è più grande della buona volontà del volontariato che qui è molto bello e c'è unità tra quartiere e parrocchia però ho visto che tutto il quartiere è allagato e messo anche peggio di noi".

Signora, lei dalla Bielorussia è venuta a vivere qua a Cesena?

"Sì, sono venuta a lavorare 20 anni fa".

E oggi ha questa situazione qui?

"Sì, abbiamo comprato questa casa, in due, noi di sopra e un signore di sotto. Di sotto. Da me è tutto a posto, invece da lui è un disastro".

Perché è il piano inferiore, il piano terra.

"Sì, bisogna mettere a posto tutto".

E questo ieri? L'acqua è entrata così prepotentemente dentro casa?

"Sì, sì".

Signora, lei è la titolare di questo negozio di parrucchieri?

"Sì, sono la titolare con mio fratello".

Ok. Allora, qui praticamente il fiume è esondato e vi ha ricoperti?

"Sì, ci ha ricoperto e l'acqua era fino qua. Quindi dentro c'è fango e melma ed è stata una tragedia. Infatti abbiamo tanti danni, tante cose rovinate. Abbiamo capito che la situazione diventava grave ieri mattina. Infatti, via via, abbiamo iniziato a cercare di alzare un po' le cose".

Quindi praticamente siete al lavoro da ieri voi?

"Noi siamo al lavoro da ieri e abbiamo avuto molta fortuna perché abbiamo trovato tanti volontari giovani, come vede, che ci stanno aiutando".

Tanti ragazzi.

"Amici e anche gente che non conosciamo. Tanta solidarietà".

Ce la farete, vi rialzerete?

"Certo".

"E' successa una cosa imprevedibile. Non si poteva pensare che succedesse questo perché noi, come azienda abbiamo un lavoro fatto tanti anni fa che fino a oggi ha tenuto conto delle alluvioni. Però non è bastato perché l'acqua ha sormontato le mura, è arrivata nel piazzale e adesso nel piazzale ci sono due metri d'acqua e tutto è andato distrutto. Pian pianino. Noi siamo romagnoli e ripartiremo con le forze che abbiamo".

Guarda il video su Evanews.eu

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza