cerca CERCA
Venerdì 14 Giugno 2024
Aggiornato: 14:20
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Frosinone, spari nel centro di Alatri: gravissimo un 18enne

Sembra siano stati due uomini in sella a uno scooter. Si fa strada l'ipotesi di una guerra tra bande giovanili

Immagine di repertorio
Immagine di repertorio
30 gennaio 2023 | 22.41
LETTURA: 2 minuti

E' gravissimo il 18enne, ferito questa sera intorno alle 20 davanti ad un bar nel centro di Alatri vicino a Frosinone. Il ragazzo, colpito alla testa, è stato elitrasportato d'urgenza in un ospedale romano. Sul caso indagano i carabinieri, che avrebbero già ascoltato alcuni testimoni. Secondo quanto avrebbero riferito alcuni dei presenti a sparare sarebbero stati due uomini in sella a uno scooter che, poi, hanno fatto perdere le proprie tracce. Gli investigatori non escludono che la sparatoria possa essere collegata ad alcuni altri episodi di violenza verificatisi nel fine settimana tra gruppi di giovani contrapposti.

IL SINDACO DI ALATRI - "Ho il dovere di aggiornare la cittadinanza su quanto accaduto in serata ad Alatri nei pressi dell'ex campo da basket sotto il 'Girone': un ragazzo è stato raggiunto da un colpo di pistola e ora si trova ricoverato a Roma in gravi condizioni" ha scritto su Facebook il sindaco di Alatri, Maurizio Cianfrocca. Prima di tutto, scrive, "siamo vicini alla famiglia del giovane rimasto ferito e stiamo attendendo aggiornamenti ufficiali sul suo stato di salute. Appena informato del terribile avvenimento, mi sono recato sul posto per essere aggiornato dalle Forze dell'Ordine, con cui sono tuttora in contatto. Poco fa, ho sentito anche telefonicamente il Prefetto. In questo momento sono in corso gli accertamenti e le indagini supportate anche dalle immagini delle telecamere di video-sorveglianza".

"Già questa mattina, considerate le risse avvenute nel centro storico nel fine settimana, avevo sentito e scritto al Comando dei Carabinieri di Alatri chiedendo maggiori controlli al fine di assicurare l'incolumità e la serenità della cittadinanza intera, che ha pieno diritto di vivere la città in piena sicurezza - spiega Cianfrocca -. In questo momento provo un grande dolore per quanto accaduto. Posso assicurare soltanto che sarà adottata ogni azione possibile al fine di evitare che episodi simili possano ripetersi. In questo momento i miei pensieri e le mie preghiere sono per il ragazzo e i suoi cari".

L'INCONTRO ELETTORALE POCO DISTANTE - A pochi metri dal luogo della sparatoria si stava svolgendo un incontro elettorale con i candidati alle elezioni regionali Antonio Pompeo, Alessandra Cecilia e Annalisa Paliotta, evento subito interrotto. "Questa voleva essere un'occasione di confronto, di condivisione in vista delle prossime regionali. Ero molto contento di questa nutrita presenza. Purtroppo questo evento tragico accaduto qui a pochissimi metri rende d'obbligo sospendere questa iniziativa", ha detto Pompeo in un video postato su Fb, spiegando che la tragedia invita la politica tutta "a un'attenzione maggiore nei confronti dei nostri giovani e della sicurezza".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza