cerca CERCA
Sabato 24 Febbraio 2024
Aggiornato: 00:14
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Obbligo mascherina Campania, pronta ordinanza per negozi e supermercati

05 maggio 2022 | 13.21
LETTURA: 1 minuti

Come fa sapere De Luca prevederà l'obbligo anche "per i dipendenti degli alberghi, dei ristoranti, delle cucine, per i camerieri" 

(Foto Fotogramma)
(Foto Fotogramma)

E' in via di definizione un'ordinanza della Regione Campania per l'obbligo dell'uso della mascherina in contesti di particolare assembramento. Lo ha annunciato il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, a margine di un incontro al Museo archeologico nazionale di Napoli con gli operatori della Cultura.

L'ordinanza, ha spiegato De Luca, dovrebbe essere firmata e pubblicata "oggi o forse domani". In Campania, secondo quanto prevederà l'ordinanza, "rimane obbligatorio l'uso della mascherina per i dipendenti degli alberghi, dei ristoranti, delle cucine, per i camerieri, nei negozi e nei supermercati". 

"Dobbiamo stare attenti sia per le varianti conosciute - ha spiegato De Luca - sia per le varianti che stanno emergendo che sono non sensibili ai vaccini attuali. Dobbiamo fare attenzione per evitare che tra settembre e ottobre cominciamo a riavere il problema. Dobbiamo stringere i denti, essere prudenti in attesa di una sorta di vaccino tipo quello antinfluenzale".

Interpellato sull'utilizzo della mascherina, che sarà oggetto di un'ordinanza che firmerà a breve, De Luca ha detto che "per quanto mi riguarda la mascherina dev'essere obbligatoria sempre. Diciamolo soprattutto ai ragazzi, che possono avere la sensazione di essere poco moderni. Mettete la mascherina, anche quando passeggiate sul lungomare; ovviamente se state da soli con una ragazza togliete la mascherina, ma nei luoghi di assembramento manteniamo la mascherina. Un piccolo sacrificio per un grande risultato".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza