cerca CERCA
Sabato 22 Giugno 2024
Aggiornato: 20:04
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Porta a porta

"Quella volta che un produttore...", Nancy Brilli gela Porta a Porta

(fermo immagine video Youtube)
(fermo immagine video Youtube)
15 novembre 2017 | 16.59
LETTURA: 3 minuti

"Ci hanno provato ma è finita lì, non ero disponibile". Sull'onda del 'caso Brizzi' Nancy Brilli, ospite di 'Porta a Porta', racconta la propria esperienza nel mondo dello spettacolo. Durante la registrazione del programma Rai, l'attrice ha rivelato di aver ricevuto delle avances da un importante produttore italiano. "Un produttore mi mandò un tizio che non avevo mai visto che mi venne a prendere e mi disse: 'Guarda che questo produttore è molto interessato a te, trova che tu possa avere un grandissimo futuro nel cinema' - racconta Brilli - Io gli dissi che non ero interessata, ero sposata e glielo dissi. Ero imbarazzata - prosegue - stavo andando a lavorare e mi sembrava tutto molto strano. Il tizio si girò molto aggressivo verbalmente e mi disse: 'Guarda che questo produttore c'ha il c...più ciucciato d'Italia'". "Non mi ha stuprata - aggiunge l'attrice - ma un filo mi sono irrigidita perché stavo girando un film, la produzione era la sua ed io mi sono congelata. Sta di fatto - conclude - che non ho mai più lavorato con questa produzione".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza