cerca CERCA
Domenica 23 Giugno 2024
Aggiornato: 12:27
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Sciopero treni oggi e domani, possibili ritardi e cancellazioni: orari e fasce di garanzia

La protesta dalle 21 di stasera alla stessa ora di domenica 24 marzo

Cartellone dei treni in stazione Centrale a Milano (Fotogramma/Ipa)
Cartellone dei treni in stazione Centrale a Milano (Fotogramma/Ipa)
23 marzo 2024 | 07.08
LETTURA: 1 minuti

Sciopero dei treni oggi e domani, 23 e 24 marzo 2024, con rischio di ritardi e cancellazioni sia per i Regionali che per gli InterCity e le Frecce. La protesta nazionale partirà questa sera alle 21 e terminerà alla stessa ora di domani, domenica 24 marzo 2024, come annuncia il gruppo Ferrovie dello Stato sottolineando come potrebbe avere un impatto significativo sulla circolazione.

Possibili ripercussioni ci potranno essere anche per Italo e Trenord. A incrociare le braccia alcune sigle sindacali autonome (Cub Trasporti, Sgb e Usb). Gli effetti, in termini di cancellazioni e ritardi, potranno verificarsi anche prima e protrarsi oltre l’orario di termine degli scioperi.

Orari e fasce di garanzia

Trenitalia garantisce alcune corse nazionali: l'elenco completo si trova sul sito dell’azienda. Salvi anche i treni regionali nelle fasce orarie più battute dai pendolari, quelle tra le 6 e le 9 e tra le 18 e le 21. Trenitalia, tenuto conto delle possibili importanti ripercussioni sul servizio, invita tutti i passeggeri a informarsi prima di recarsi in stazione e, ove possibile, a riprogrammare il viaggio.

Dove trovare informazioni in tempo reale

Informazioni su collegamenti e servizi attivi sono disponibili attraverso l’app Trenitalia, la sezione Infomobilità del sito web trenitalia.com, i canali social e web del Gruppo Fs Italiane, il numero verde gratuito 800 89 20 21, oltre che nelle biglietterie e negli uffici assistenza delle stazioni ferroviarie, le self-service e le agenzie di viaggio convenzionate.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza