cerca CERCA
Domenica 25 Febbraio 2024
Aggiornato: 16:17
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Scontro in volo tra deltaplano e parapendio, un morto e un ferito

02 settembre 2023 | 20.01
LETTURA: 1 minuti

Collisione a 1600 metri nella zona di Levico Terme

Un elicottero per il soccorso - (Fotogramma)
Un elicottero per il soccorso - (Fotogramma)

Un pilota tedesco è mortp nel tardo pomeriggio di oggi, 2 settembre 2023, dopo uno scontro in volo fra il suo deltaplano e il parapendio di un pilota italiano. La collisione è avvenuta nei pressi di Vetriolo (Levico Terme): le due persone, dopo il decollo, stavano volando a una quota di circa 1600 metri. L'allarme al Numero unico per le emergenze 112 è arrivato intorno alle 16:45, da parte di diverse persone che, assistendo alla scena, hanno prontamente allertato i soccorsi.

La Centrale unica di Trentino emergenza ha chiesto dunque l'immediato intervento dell'elicottero, mentre il personale della stazione di Levico Terme si è messa a disposizione in piazzola prima di raggiungere il luogo dell'incidente via terra.

Le numerose chiamate effettuate da più persone che riferivano coordinate diverse hanno inizialmente reso difficoltosa la localizzazione dell'incidente, ma in breve tempo l'elicottero è stato in grado di dirigersi sul pilota di parapendio, che dopo l'impatto era riuscito ad arrestare parzialmente la propria caduta aprendo la vela d'emergenza. Il tecnico di elisoccorso e l'equipe medica sono stati dunque sbarcati in hovering sul paziente, che è stato recuperato ed elitrasportato all'ospedale Santa Chiara di Trento, non in pericolo di vita.

L'elicottero, mentre scendeva a soccorrere il parapendista, è riuscito a individuare anche il pilota del deltaplano, per il quale non si è potuto far altro che constatare il decesso. Raggiunta via terra dal personale del Soccorso alpino e dai Vigili del Fuoco volontari di Levico Terme, la salma è stata dunque recuperata e portata a valle dopo il nulla osta delle autorità.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza