cerca CERCA
Mercoledì 29 Maggio 2024
Aggiornato: 01:01
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Vaccini Covid, Ema: "Presto per dire se terza dose servirà"

All'Adnkronos Salute fonti dell'Agenzia europea del farmaco dopo che Pfizer ha annunciato di voler chiedere il via libera alle autorità regolatorie

(Afp)
(Afp)
09 luglio 2021 | 15.45
LETTURA: 1 minuti

Vaccini Covid e terza dose, l'Ema frena. "Al momento è troppo presto per confermare se e quando sarà necessaria una" ulteriore "dose di richiamo per i vaccini Covid-19, perché non ci sono ancora abbastanza dati dalle campagne di vaccinazione e dagli studi in corso per capire quanto durerà la protezione dai vaccini" dichiarano all'Adnkronos Salute fonti dell'Agenzia europea del farmaco Ema, dopo che Pfizer/BioNTech ha annunciato l'intenzione di chiedere alle autorità regolatorie il via libera a una terza dose di Comirnaty. "L'Ema - assicurano dall'agenzia - esaminerà rapidamente questi dati non appena saranno disponibili".

"L'Ema sta collaborando con gli sviluppatori di vaccini" anti-Covid, "per discutere i piani utili a produrre dati che possano supportare l'eventuale necessità di un richiamo" ulteriore, "ed esaminerà le informazioni non appena saranno disponibili. Ciò dovrebbe garantire che le misure regolatorie necessarie a consentire la somministrazione di una dose booster possano essere intraprese il prima possibile, qualora si rivelasse necessario".

"Sembra che i 4 vaccini" anti-Covid "autorizzati nell'Unione Europea proteggano contro tutti i ceppi" di virus Sars-CoV-2 "che circolano in Ue, compresa la variante Delta" segnalata per la prima volta in India, più contagiosa delle altre e destinata a diventare dominante. "Ciò evidenzia l'importanza di un ciclo completo di vaccinazione" conclude l'Ema.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza