cerca CERCA
Sabato 13 Aprile 2024
Aggiornato: 08:12
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Autostrade italiane più green, dalla BEI oltre un miliardo

23 febbraio 2024 | 19.09
LETTURA: 2 minuti

Al via il piano di modernizzazione della rete gestita da ASPI

Tir in autostrada
Tir in autostrada

La rete di autostrade italiane gestite da ASPI che conta complessivamente circa tremila chilometri è oggetto di un piano di modernizzazione, in ottica di maggiore sicurezza e resilienza anche nei confronti di eventi climatici estremi sempre più probabili nel prossimo futuro. A tale proposito, la BEI, Banca Europea per gli Investimenti e Autostrade per l’Italia (ASPI) hanno siglato un accordo per complessivi 1,2 miliardi di euro per sostenere il piano. Della cifra complessiva, 800 milioni sono sostenuti dal programma della Commissione Europea InvestEU, del quale la BEI è il principale partner esecutivo. Ulteriori 400 milioni garantiti dalla BEI serviranno ad ulteriore supporto dell’avanzamento del piano di ammodernamento. Il finanziamento ha una durata di 15 anni e dovrebbe contribuire ad accelerare e sostenere gli interventi di rigenerazione e ammodernamento della rete autostradale.

In particolare, le risorse stanziate dalla BEI contribuiranno a implementare la mobilità sostenibile, grazie al supporto di iniziative per l’utilizzo di energie alternative e l’adozione di soluzioni tecnologiche in favore del risparmio energetico, con specifico riferimento all’installazione di stazioni di ricarica per veicoli elettrici, pannelli fotovoltaici e sistemi di illuminazione a LED lungo la rete autostradale italian. Il progetto è in linea con la Climate Bank Roadmap e la politica del trasporto della BEI per la modernizzazione dell’intero corridoio TEN-T, la Rete Transeuropea dei trasporti, di cui la rete autostradale italiana è parte integrante.

Senza dimenticare le importanti ricadute economiche e sull’occupazione del piano di modernizzazione della rete autostradale gestita da ASPI. Gli ulteriori fondi previsti infatti dovrebbero portare a sostenere circa 13 mila posti di lavoro in Italia, come ricordato anche dal Commissario europeo per gli affari economici Paolo Gentiloni: “Si tratta di un investimento di notevole portata nelle infrastrutture di trasporto italiane che oltre ad aumentare la sicurezza e la resilienza della rete, sosterrà in maniera significativa un numero importante di posti di lavoro”. A commento dell’accordo tra BEI e ASPI, Gelsomina Vigliotti, Vicepresidente della BEI ha dichiarato: “Questa operazione sottolinea l’impegno della BEI per promuovere la sicurezza e la sostenibilità ambientale della rete autostradale in Italia. Gli interventi previsti contribuiranno inoltre allo sviluppo del mercato interno e alla promozione della coesione economica, sociale e territoriale dell’Unione Europea”.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza