cerca CERCA
Domenica 25 Febbraio 2024
Aggiornato: 01:07
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Da Poste Italiane un webinar sullo sviluppo delle reti di connettività

28 aprile 2023 | 15.18
LETTURA: 1 minuti

Le reti tecnologiche evolute per la digitalizzazione del Paese

(Fotolia)
(Fotolia)

Poste promuove un webinar sulle moderne reti di telecomunicazioni dal l titolo "Dai segnali di fumo alle moderne reti di telecomunicazioni" e in programma mercoledì 3 maggio, alle ore 17, dal sito dedicato all’educazione digitale. Nel corso del webinar Andrea Terrinoni, responsabile telefonia fissa in PostePay, racconterà le evoluzioni in atto, il percorso di avvicinamento alla gigabit society e fornirà uno sguardo alle tante applicazioni pratiche che potremmo incontrare nel prossimo futuro. L’evento si terrà in diretta e sarà possibile porre domande via chat al relatore.

Poste sottolinea che le reti evolute "sono fattori abilitanti per lo sviluppo di applicazioni e servizi sempre più efficienti e vicini alle esigenze degli utenti finali consentendo così ad esempio di far fruire i servizi della Pubblica Amministrazione in ogni parte del territorio nazionale. Tecnologie che trovano applicazione in quasi tutti gli ambiti economici e produttivi, dalle soluzioni logistiche per le imprese alla micro mobilità privata, dalle innovazioni in ambito retail ai monitoraggi dei consumi delle utenze casalinghe e industriali, dalle manutenzioni predittive in ambito smart building al governo da remoto di mezzi agricoli".

Il progetto di Educazione Digitale della Corporate University si propone di fornire agli utenti una panoramica tra le innovazioni tecnologiche e digitali, attraverso webinar gratuiti e contenuti multimediali sempre disponibili all’interno della sezione web, come podcast, giochi, infografiche e video-pillole. Le attività possono essere seguite su LinkedIn, Facebook e Twitter attraverso l’hashtag #educazionedigitale e nella sezione storie di Instagram.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza