cerca CERCA
Sabato 24 Febbraio 2024
Aggiornato: 00:14
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Grandine oggi a Roma, meteo anomalo ma c'è una spiegazione

27 marzo 2023 | 17.54
LETTURA: 1 minuti

Il climatologo Pasini del Cnr: "Caldo nei giorni scorsi, poi è arrivata un'infiltrazione di aria più fredda"

Grandine oggi a Roma, meteo anomalo ma c'è una spiegazione

La grandine caduta oggi a Roma può essere considerata una parziale anomalia, considerato il periodo. Una spiegazione scientifica, però, c'è. "Nei giorni scorsi abbiamo avuto giornate molto belle quindi caldo, soprattutto il mare, poi è arrivata un'infiltrazione di aria più fredda da nord-ovest che ha fatto contrasto con l'aria più calda e più umida preesistente nei giorni scorsi: il suolo caldo, soprattutto il mare caldo, ha fornito energia a questo sistema e quindi sono arrivate le grandinate di questa mattina e di questo pomeriggio", dice all'Adnkronos Antonello Pasini, fisico climatologo del Cnr, sulle condizioni meteo registrate oggi a Roma.

Anche se la normalità, per il periodo e per l'intensità, di questi fenomeni è da valutare "a posteriori", Pasini spiega che "con il riscaldamento globale è aumentata la temperatura del Mar Mediterraneo e questo fornisce maggiore energia a sistemi di questo tipo e si rischiano fenomeni più violenti. Non si può dire che sia tutta colpa del cambiamento climatico, ma c'è un rischio di aumento dell'intensità dei fenomeni associato al riscaldamento globale".

"Noi siamo ancora nella soglia tra inverno e primavera mentre fenomeni di questo tipo sono molto più usuali in estate e autunno proprio perché la temperatura del mare è più alta. Ma anche adesso abbiamo un'anomalia positiva della temperatura del mare il che ha favorito questo fenomeno, quindi un po' fuori stagione; le grandinate sono più tipiche in estate ed autunno ma con questa situazione del mare e con temperature così miti può accadere anche fuori stagione", conclude Pasini, docente di Fisica del clima all'Università Roma Tre.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza