cerca CERCA
Domenica 14 Aprile 2024
Aggiornato: 01:35
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Innovazione, HiFuture si consolida nell'alta ingegneria italiana con i sistemi embedded

17 gennaio 2024 | 19.48
LETTURA: 2 minuti

L'ad Luigi Zoccolante: "Siamo un vero e proprio ‘laboratorio’ di tecnologie per il futuro"

Innovazione, HiFuture si consolida nell'alta ingegneria italiana con i sistemi embedded

HiFuture rafforza il posizionamento nel panorama dell’alta ingegneria italiana come eccellenza per sistemi embedded, un mercato che nel 2031 varrà oltre 160 miliardi di dollari nel mondo. La società del Gruppo Teoresi ha annunciato di voler espandere le "operazioni a livello internazionale" e ricorda di avere "attivo un laboratorio di eccellenza nel campo della progettazione, test di funzionamento e certificazione di sicurezza di sistemi embedded". La realtà milanese è tutta made in Italy e ricorda che può "vantare competenze di alto livello uniche in Italia". HiFuture, inoltre, nel 2023 è entrata a far parte di Teoresi, gruppo internazionale di ingegneria con headquarter a Torino, per questo, la società milanese ha annunciato anche di avere avviato il rebranding per valorizzare il proprio messaggio 'Embedding Excellence' proponendosi "di soddisfare le esigenze più specifiche in qualunque contesto progettuale".

Attraverso strumenti all’avanguardia e sistemi operativi di ultima generazione, HiFuture sottolinea di lavorare "a 360 gradi sia su sistemi hardware e software embedded, che su sistemi di collaudo, per offrire ai clienti un servizio completo". L’azienda sviluppa i suoi sistemi "in ambienti normati, assicurando massimi livelli di sicurezza, necessari soprattutto nei settori avionico, ferroviario, medicale". Inoltre, i software sviluppati "offrono un elevato livello di integrazione e flessibilità, adattandosi agilmente alla fase del ciclo in cui vengono impiegati, grazie anche all’approccio del design for manufacturing che riduce i costi di implementazione" evidenzia ancora.

L'ad Luigi Zoccolante sottolinea che "grazie a competenze uniche nell'integrazione di sistemi, HiFuture è in grado di soddisfare le esigenze più specifiche, sia in campo software che hardware, in diversi settori per tecnologie di frontiera". "Questo - aggiunge - ci ha permesso nel tempo di diventare un vero e proprio ‘laboratorio’ di tecnologie per il futuro che accompagna le aziende dallo sviluppo dei prodotti tecnologici fino alla validazione e certificazione della sicurezza dei sistemi, fase finale di fondamentale importanza anche per il costo economico paragonabile a quello di sviluppo".

L'ad Zoccolante aggiunge inoltre che "in quanto parte di Teoresi, nel 2024 puntiamo a rafforzare ulteriormente l’offerta tecnologica del Gruppo in ambito embedded, con importanti applicazioni in settori altamente strategici e di impatto sociale come i trasporti, le tecnologie per la salute, la mobilità connessa e sostenibile, la digitalizzazione dei processi industriali. Per questo anno abbiamo l’obiettivo di espandere le nostre operazioni a livello internazionale".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza