cerca CERCA
Giovedì 29 Febbraio 2024
Aggiornato: 04:12
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Lavatrici e televisori, ripararli sarà un diritto in garanzia e anche dopo

22 marzo 2023 | 12.28
LETTURA: 2 minuti

La Commissione Europea ha presentato una proposta legislativa. Nascerà una piattaforma online per i consumatori

(Fotogramma) - FOTOGRAMMA
(Fotogramma) - FOTOGRAMMA

Riparare le cose che non funzionano più diventa un diritto: fa bene sia all'ambiente che al portafoglio. La Commissione Europea ha presentato una proposta legislativa che mira a far sì che un maggior numero di prodotti venga riparato nell'ambito della garanzia legale e che i consumatori dispongano di opzioni più semplici ed economiche per riparare prodotti tecnicamente riparabili (come aspirapolvere o, presto, tablet e smartphone) quando la garanzia legale è scaduta o quando il bene non funziona più. La proposta introduce un nuovo 'diritto alla riparazione' per i consumatori, sia all'interno che all'esterno della garanzia legale.

Nell'ambito della garanzia legale, i venditori saranno tenuti a offrire la riparazione, tranne quando è più costosa della sostituzione. Oltre alla garanzia legale, i consumatori avranno a disposizione una nuova serie di diritti e strumenti per rendere la riparazione un'opzione facile e accessibile.

Viene così introdotto il diritto per i consumatori di richiedere la riparazione ai produttori, per prodotti tecnicamente riparabili, come una lavatrice o un televisore. La legge garantirà che i consumatori abbiano sempre qualcuno a cui rivolgersi quando scelgono di riparare i loro prodotti, oltre a incoraggiare i produttori a sviluppare modelli di business più sostenibili. I produttori saranno inoltre obbligati ad informare i consumatori sui prodotti che sono obbligati a riparare da soli.

Verrà creata una piattaforma di riparazione, online, per mettere in contatto i consumatori con riparatori e venditori di beni ricondizionati nella loro zona. La piattaforma consentirà ricerche per posizione e standard di qualità, aiutando i consumatori a trovare offerte interessanti e aumentando la visibilità per i riparatori. Viene poi introdotto un modulo europeo di informazione sulla riparazione, che i consumatori potranno richiedere a qualsiasi riparatore, portando trasparenza sulle condizioni e sul prezzo della riparazione, rendendo più facile per i consumatori confrontare le offerte dei riparatori. Verrà sviluppato uno standard di qualità europeo per i servizi di riparazione, per aiutare i consumatori a identificare i riparatori che si impegnano ad offrire una qualità superiore.

Lo standard di 'riparazione facile' sarà aperto a tutti i riparatori dell'Ue disposti a impegnarsi a rispettare standard minimi di qualità, ad esempio in base alla durata o alla disponibilità dei prodotti. La proposta della Commissione dovrà ora essere negoziata dal Parlamento Europeo e dal Consiglio.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza