cerca CERCA
Martedì 27 Febbraio 2024
Aggiornato: 15:02
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Lyriko: lo strumento data-driven che aiuta le aziende a sviluppare una strategia di customer engagement efficace

22 marzo 2022 | 12.51
LETTURA: 3 minuti

Lyriko: lo strumento data-driven che aiuta le aziende a sviluppare una strategia di customer engagement efficace

In collaborazione con Sixth Sense

Il Customer Relationship Management (CRM) è uno strumento che ogni azienda utilizza per gestire le interazioni con i propri clienti, semplificare i processi di distribuzione dei messaggi e massimizzare la redditività del business. Anche le aziende farmaceutiche utilizzano il CRM ma spesso, pur partendo da un’ottima strategia di engagement, la grande mole di messaggi e contenuti da veicolare risulta in un sovraccarico di informazioni a carico dell’interlocutore, che se non viene raggiunto dal messaggio giusto, nel momento e attraverso il canale migliore, di conseguenza non viene raggiunto efficacemente.

Negli ultimi anni le aziende farmaceutiche sono riuscite a far fronte a questa sfida, avvalendosi di soluzioni tecnologiche che integrano l’azione dei CRM e che sono in grado di personalizzare efficacemente i contenuti da inviare ai diversi interlocutori (come pazienti, operatori sanitari o medici), tenendo in considerazione i loro interessi e le loro reali necessità.

In questo contesto emerge Lyriko, strumento basato sull'intelligenza artificiale che aiuta le aziende in ambito farmaceutico a diffondere i propri contenuti in maniera efficace, raccogliendo e combinando informazioni da diverse fonti di dati.

Il tagging automatico, o auto-tagging, è la caratteristica che più distingue Lyriko da tutti i prodotti simili sul mercato. Lo strumento è infatti in grado di applicare automaticamente, accuratamente e rapidamente delle “etichette” (tag) a tutti i contenuti che risiedono nel CRM dell'azienda farmaceutica. Queste “etichette” permettono di conoscere con accuratezza gli argomenti di ogni materiale promozionale, e soprattutto di renderlo intellegibile ad una macchina. In questo modo Lyriko può costruire un percorso di customer engagement davvero personalizzato: sulla base degli obiettivi di marketing e delle preferenze del target, solo ed esclusivamente i contenuti più rilevanti, riconoscibili grazie ai tag che li identificano, vengono selezionati e veicolati agli operatori sanitari, sia direttamente che attraverso l'azione degli informatori medico-scientifici.

La procedura automatizzata di tagging di Lyriko viene in soccorso soprattutto di quelle aziende che hanno nel CRM un grande volume di materiali promozionali, appartenenti a diversi mercati.

È il caso di Organon, multinazionale americana nel settore farmaceutico, focalizzata sulla salute della donna, che possiede nel proprio portfolio oltre 60 farmaci e altri prodotti che abbracciano la salute riproduttiva della donna, i biosimilari e i farmaci consolidati per la cura delle malattie croniche.

Come ha raccontato Claudio Cipriani, Global OmniChannel Strategy Executive Director di Organon, durante un recente intervento al summit Next Normal, l’azienda ha un footprint internazionale per servire con i propri farmaci le persone in più di 140 mercati: questo comporta la presenza di team dislocati in diverse geografie del mondo e la necessità di realizzare materiali promozionali tradotti in varie lingue, che vengono taggati manualmente, talvolta con una tassonomia locale.

Ne è derivata l’impellente necessità di trovare una soluzione che ottimizzasse la gestione e l’indicizzazione di tutti i contenuti presenti nel CRM. Lyriko era la soluzione ideale, che ha permesso ad Organon di semplificare e automatizzare il processo di tagging, su materiali in lingue diverse e andando a creare una nuova tassonomia standardizzata. In questo modo i contenuti possono essere facilmente e rapidamente condivisi, riutilizzati, monitorati, migliorando le performance e risparmiando risorse.

Nel mondo farmaceutico la personalizzazione dei contenuti è diventato di fatto uno step imprescindibile del customer engagement. Avere a disposizione una soluzione che, oltre ad orchestrare in autonomia i suggerimenti per la migliore azione di ingaggio da intraprendere (la Next Best Action), riesca a taggare efficacemente, automaticamente e rapidamente ogni materiale a disposizione, può fare davvero la differenza in termini di performance e raggiungimento degli obiettivi.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza