cerca CERCA
Martedì 05 Marzo 2024
Aggiornato: 08:30
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Ricerca, incontro Commissaria Gabriel e Bernini: "Sostegno a giovani ricercatori e donne Stem"

23 febbraio 2023 | 18.25
LETTURA: 2 minuti

La Commissaria Europea per l'Innovazione, la ricerca, la cultura, l'istruzione e la gioventù, Mariya Gabriel, ha incontrato a Palazzo Chigi il ministro dell'Università e Ricerca Anna Maria Bernini

da sinistra la Commissaria Europea Marya Gabirle e il ministro italiano Anna Bernini a Palazzo Chigi
da sinistra la Commissaria Europea Marya Gabirle e il ministro italiano Anna Bernini a Palazzo Chigi

Sostegno ai giovani ricercatori e supporto, attraverso percorsi di orientamento, all'approdo delle donne nei settori Stem, ovvero nella scienza, nella tecnologia, nell'ingegneria e nella matematica ma anche nell'arte. Sono questi i due principali punti di convergenza emersi fra la Commissaria Europea per l'Innovazione, la ricerca, la cultura, l'istruzione e la gioventù, Mariya Gabriel, ed il ministro dell’Università e della Ricerca, Anna Maria Bernini, che si sono incontrate oggi a Roma, a Palazzo Chigi. La Commissaria Gabriel ha detto di essere molto proiettata sui "giovani ricercatori" e, ha aggiunto, "sono stata lieta" di capire che il ministro Bernini "se ne stia occupando" molto. "Abbiamo i migliori ricercatori in Europa e dobbiamo dare loro il meglio, anche sul piano della valutazione" ha detto la Commissaria all'Innovazione Ricerca.

Gabriel ha rimarcato che "la centralità del nostro impegno sono le persone" per questo "voglio parlare di donne e di progetti Stem per le donne" ha aggiunto Gabriel che ha lanciato un progetto in Europa rivolto alle ragazze che vogliono intraprendere percorsi Stm. "L'Ue sostiene le donne" che vogliono far parte del mondo Stem, ha assicurato Gabriel. Anche il ministro Bernini ha posto sul tavolo la questione dei giovani ricercaotir e della rientro dei nostri cervelli. E' "un tema quello dei giovani ricercatori che sta profondamente a cuore alla Commissaria Gabriel e a me" e su questo la Commissaria europea "ha idee molto innovative" ha osservato Bernini. "La Commissaria Gabriel ha dato il suo placet ai nostri progetti per far ritornare in Italia i giovani ricercatori, per farli partire ma poi farli tornare" e questo "ci ha fatto pensare che stiamo operando nella direzione giusta" ha detto ancora Bernini dopo il bilaterale.

Bernini inoltre ha confrontato con Gabriel anche le iniziative del Mur per gli "incentivi ai dottorati innovativi e per ulteriori incentivi per il ritorno di cervelli". Su questo piano, ha osservato la titolare del Mur, "il Pnrr si dimostra" uno strumento che sta "riattraendo cervelli nel nostro Paese" e tutto questo "sta nella collaborazione quanto più possibile stretta con l'Ue". Sul fronte dell'impegno italiano ad allargare il perimetro femminile nelle materie Stem, Bernini ha ricordato che se le donne rappresentano "più del 50% della popolazione mondiale, i numeri calanti delle donne" nella realizzazione di nuove startup o nella loro presenza nel mondo Steam comprendendo anche l'Arte, "fanno riflettere". "Il fatto che le donne non siano presenti nel mondo Stem significa che dobbiamo lavorare soprattutto sull'orientamento, puntiamo con la Commissaria Gabriel" ad attrarre le ragazze giovani, anche di 19 anni, e "ad abbattere i pregiudizi che vogliono le donne lontano dalla mondo Stem" ha aggiunto Bernini.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza