cerca CERCA
Martedì 28 Maggio 2024
Aggiornato: 18:00
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Trasporti, Grimaldi: "Grazie a Salvini per aver partecipato al consiglio direttivo di Alis"

"Rinnova impegno governo per trasporti e logistica"

Trasporti, Grimaldi:
23 aprile 2024 | 18.12
LETTURA: 4 minuti

“Ringrazio davvero il Ministro Matteo Salvini per essere intervenuto oggi al nostro Consiglio direttivo nella sede nazionale di Alis. L’incontro odierno ha rappresentato l’occasione per ripercorrere la terza edizione del nostro grande evento fieristico Letexpo, che proprio il Ministro ha inaugurato e che ha visto la presenza di numerose autorità. Siamo infatti orgogliosi dell’attenzione mostrata dal Governo nei confronti di trasporto, logistica, sviluppo sostenibile, digitalizzazione, metaverso e servizi alle imprese così come per aver voluto approfondire e condividere con noi a Verona temi molto rilevanti legati alla formazione giovanile e al terzo settore”. Il presidente di Ais Guido Grimaldi commenta così i lavori del Consiglio direttivo svolto nella sede nazionale di Alis a Roma alla presenza di un elevato numero di soci e concluso dal Vicepresidente del Consiglio e Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Matteo Salvini.

“In un momento in cui il settore del trasporto e della logistica continua ad essere profondamente colpito dalle conseguenze generate da guerre e crisi internazionali, come quella del Mar Rosso, abbiamo colto l’occasione per confrontarci con il Ministro sulle urgenze e sulle situazioni di difficoltà che le imprese italiane stanno fronteggiando -continua Grimaldi-. Partendo dal presupposto che siamo tutti a favore di una vera transizione ecologica e digitale e che con le nostre aziende ci impegniamo concretamente per questo obiettivo anche attraverso ingenti investimenti privati, abbiamo consegnato oggi al Ministro un documento contenente cinque punti ritenuti prioritari per il settore: investimenti pubblici per garantire infrastrutture moderne e sicure, così come porti ed interporti sempre più collegati e competitivi in un mercato globale in continua trasformazione; sviluppo dell’intermodalità e aumento della dotazione finanziaria per gli incentivi Sea Modal Shift e Ferrobonus fino a 100 milioni di euro annui per ciascuna misura; impatto sull’armamento italiano delle normative Eu-Ets, Fuel-EU Maritime e della proposta di revisione della direttiva Etd (Energy Taxation Directive), sulla quale auspichiamo che il Governo italiano continui a ribadire contrarietà rispetto alla posizione belga. Relativamente a queste normative e alle loro dannose conseguenze'',

Alis condivide la proposta dell’International Chamber of Shipping, presieduta da Emanuele Grimaldi, di istituire un fondo di ricerca e sviluppo 'fund and reward' alimentato attraverso una fee su tutte le emissioni prodotte a livello mondiale, dal quale si possano attingere le risorse per produrre nuovi carburanti nei Paesi in via di sviluppo e per premiare gli armatori virtuosi che si sono impegnati e hanno investito prima in nuove tecnologie.

'Nel documento inviato al Ministro, inoltre, - aggiunge Guido Grimaldi - abbiamo auspicato maggiori incentivi per il ricambio del parco circolante nel trasporto stradale e, contestualmente, interventi per non perdere le risorse previste per il Decreto Flotte volte al rinnovo delle stesse, così come misure per incentivare e semplificare la formazione e l’occupazione nel settore, in particolare agevolando l’avvicinamento dei giovani al nostro comparto attraverso la riduzione dei costi e dei tempi di accesso alle professioni del settore nonché la semplificazione delle relative procedure ed abilitazioni, come già il Governo ha iniziato a fare, in relazione alla formazione degli autisti, con il cd. “Bonus patenti giovani autotrasportatori” e come ci auguriamo che proseguirà con interventi volti ad incentivare il lavoro dei giovani marittimi italiani anche con sostegni maggiori ad Its, Istituti Alberghieri ed Istituti Nautici”.

“Il Ministro Salvini ha riconosciuto il grande lavoro che l’Associazione sta compiendo per il settore e quindi per il Paese e ha rinnovato l’impegno del Governo per supportare le imprese operanti nei trasporti, nella logistica e in tutti i comparti connessi. Rivolgiamo pertanto un sentito ringraziamento al Ministro per la costante disponibilità all’ascolto delle istanze associative ed imprenditoriali e per la volontà di difendere la bandiera italiana affinché rimanga forte e competitiva. Cogliamo pertanto l’occasione - aggiunge il presidente di Alis Guido Grimaldi - per evidenziare ancora una volta la determinazione mostrata da tutto il Governo dall’inizio della crisi del Mar Rosso, attraverso la missione diplomatico-militare Aspides, nella salvaguardia dei traffici commerciali e, dunque, dell’efficienza dell’intera catena logistica che Alis rappresenta con i propri associati”.

“Ci tengo a dare il benvenuto ai nuovi importanti Soci approvati oggi e, in particolare, a coloro che entrano a far parte del nostro Consiglio mostrando così fiducia ed entusiasmo nei confronti del nostro progetto associativo: Goodyear, azienda multinazionale nata nel 1898 con una storia fatta di innovazione e delle migliori tecnologie, che rappresenta oggi uno dei maggiori produttori di pneumatici al mondo; Medov, con sede a Genova, che è una realtà consolidata del mondo marittimo ed offre una vasta gamma di servizi modellati sulle necessità del cliente; Northstar Insurance Agency, con sede a Milano, che opera nel settore delle fideiussioni e del Medio Termine, mettendo in contatto i clienti con banche internazionali, finanziarie e Direzioni internazionali di grandi Compagnie; Trans.eu, facente parte del gruppo polacco Trans.eu Group S.A., con circa 600 dipendenti, che ha costituito una delle più importanti borse di trasporto in Europa e una piattaforma logistica moderna per il trasporto stradale; youLOG, con quartier generale a Vimercate (MB) e 22 sedi in Italia, che è specializzata nel mercato della logistica distributiva, in particolare nella distribuzione dell’ultimo miglio. Con tutti i nuovi ingressi ALIS continua a crescere notevolmente e rappresenta oggi 2.300 soci, 82 miliardi di fatturato aggregato e 261.000 lavoratori”, spiega Grimaldi.

“Annuncio con grande piacere - conclude il presidente Grimaldi - i prossimi appuntamenti organizzati dalla nostra Associazione: il 21 maggio saremo nella splendida cornice di Piazza di Siena all’interno di Villa Borghese a Roma, il 20 giugno a Napoli all’interno di Castel Nuovo-Maschio Angioino e il 16 luglio invece, per il nostro consueto evento estivo in Puglia, ci ritroveremo presso la Masseria Li Reni di Manduria”.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza