cerca CERCA
Sabato 20 Aprile 2024
Aggiornato: 17:37
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Pannolini, Iva aumenta: quanto spenderanno le famiglie italiane?

31 ottobre 2023 | 21.42
LETTURA: 1 minuti

Con la Manovra 2024 l'Iva aumenta dal 5% al 10%

Pannolini, Iva aumenta: quanto spenderanno le famiglie italiane?

L'Iva sui pannolini sale dal 5% al 10% secondo la Manovra 2024. Aumento anche per altri prodotti, in particolare alimenti per bambini. Cosa significa per le famiglie italiane? Quanto aumentano le spese? Secondo i calcoli di Adoc ed Eures, con il passaggio dell'Iva dal 5 al 10% su pannolini e alimenti per bambini, le famiglie dovranno sostenere per ogni figlio nel primo anno di vita un balzello di 100 euro l'anno. La stima è dell'associazione dei consumatori guidata da Anna Rea. "Già ora le famiglie spendono mediamente nel primo anno di vita del proprio figlio la ragguardevole cifra di 2.000 euro soltanto per pannolini (936 euro) e latte in polvere (1.027 euro)", spiega.

Una cifra, prosegue, "che invece di ridursi per favorire l'auspicato aumento della natalità, registrerà un ulteriore rincaro, che si aggiunge agli aumenti che, per effetto dell’inflazione, i prodotti per la prima infanzia già subiscono in misura superiore al resto del carrello della spesa. In particolare, infatti, gli alimenti per la prima infanzia hanno registrato negli ultimi 8 mesi incrementi a doppia cifra (con un rincaro medio del 15% rispetto all’anno precedente) a fronte di un indice generale attualmente stimato al +5,3%".

E si chiede: "Quale sarebbe la strategia di questo governo? Sicuramente non quella di andare incontro alle difficoltà delle famiglie che hanno vissuto un anno nero e quello che si avvicina sarà ancora più fosco, con venti di guerra che rischiano di far aumentare ancora di più i prezzi. Eviteremmo poi dichiarazioni trionfalistiche sulle sofferenze delle persone che suonano più come sarcasmo: i prezzi dei prodotti di prima necessità sono ancora troppo alti", conclude.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza