cerca CERCA
Giovedì 22 Febbraio 2024
Aggiornato: 04:41
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Comunicato stampa

Un’ambulanza per l’Ucraina: Il Boss dei Bus per la beneficienza

03 novembre 2022 | 15.02
LETTURA: 3 minuti

ilbossdeibus
ilbossdeibus

Teramo, 03/11/2022 - Dare un aiuto concreto all’Ucraina: è questo il concetto di partenza che ha dato il via ad una serie di iniziative di solidarietà in tutta Italia. Da qui è nata anche l’idea di un’azienda privata, Il Boss dei Bus, che ha donato un Fiat Ducato riconvertito in ambulanza, consegnato in modo sobrio e senza cerimonie, nel quartier generale della compagnia a Villa Rosa, in provincia di Teramo.

Un Paese in guerra ormai da più di 8 mesi: stiamo parlando dell’Ucraina, terra vessata dallo scorso febbraio da una guerra che non sembra voler finire in tempi brevi e che la vede combattere contro l’invasore russo, nel tentativo disperato di mantenere la propria autonomia territoriale, politica ed economica.

Oltre agli inevitabili problemi legati strettamente al conflitto, si aprono scenari drammatici dal punto di vista umanitario: in molte zone del Paese mancano cibo, acqua, elettricità e assistenza sanitaria. Man mano che trascorrono i giorni e aumentano le ostilità all’interno del Paese, crescono anche i bisogni della popolazione: ormai si parla di milioni di persone che sono state costrette ad abbandonare le proprie case in cerca di ripari più sicuri.

Molte di loro hanno deciso di spostarsi nei Paesi limitrofi come Polonia, Moldavia, Romania, Ungheria, Slovacchia e Bielorussia, ma sono tantissimi quelli che sono rimasti nella loro terra e necessitano di aiuto. Per questo è necessaria una risposta umanitaria unanime che raccolga gli aiuti di tutti i volontari e di tutti gli operatori che possano supportare queste persone in difficoltà attraverso azioni concrete.

L’ambulanza per l’Ucraina del Boss dei Bus: la donazione

In un momento di grande difficoltà ed emergenza economica e sanitaria, la solidarietà dell’Italia e dei Paesi che appoggiano l’Ucraina passa anche attraverso gesti di aiuto concreti. Per questo Il Boss dei Bus, azienda che si occupa della vendita di ambulanze nuove ed usate, autobus e minibus anche per trasporto disabili, ha deciso di convertire un Fiat Ducato del 2006 in un’ambulanza del valore commerciale di 6000 euro. Il mezzo è stato consegnato all’associazione, senza alcuna cerimonia in rispetto alla situazione di guerra, nel quartier generale del Boss dei Bus a Villa Rosa, in provincia di Teramo.

Un atto di grande generosità davvero utile, visto che la disponibilità di mezzi per l’emergenza rappresenta al momento una priorità per l’Ucraina. Un gesto che si somma alle innumerevoli azioni solidali e alle iniziative di beneficenza che si susseguono per dare aiuti concreti ad una nazione ancora ostaggio della guerra con la Russia.

In questi mesi nel nostro Paese sono state fatte raccolte fondi e sono stati organizzate spedizioni di prodotti alimentari e farmaci, ma anche attrezzature come torre fari, generatori e tensostrutture, oltre che vestiario, perché le vittime della guerra sono tante e hanno bisogno di tutto. Ogni iniziativa passa spesso attraverso il lavoro incessante della Croce Rossa che è sempre in contatto con la sua omologa ucraina, ma anche attraverso la generosità e le singole iniziative dei privati, proprio come questa del Boss dei Bus.

Chi è il Boss dei Bus che ha donato un’ambulanza per l’Ucraina

Il Boss dei Bus, l’azienda che ha donato l’ambulanza all’Ucraina, è un grande concessionario di autobus e minibus specializzata nella vendita, nell’acquisto, nella riparazione e trasformazione di autobus usati e minibus.

Il Boss dei Bus offre diversi servizi che spaziano dal collaudo degli autobus alla trasformazione degli stessi in veicoli destinati ad altri usi (camper, street-food, uffici mobili e veicoli di rappresentanza), immatricolazione e omologazione di autobus e furgoni camperizzati, senza tralasciare il ritiro dei veicoli sinistrati, dei veicoli EURO 0 e dei rottami da destinare alla demolizione.

Non solo: il Boss dei Bus si occupa anche di allestire autobus e minibus ad uso speciale, da utilizzare anche in autoscuola in quanto dotati di doppi comandi e gancio traino. Infine la parte dell’officina vera e propria, in azione dal 1970, dove è possibile acquistare autobus e minibus garantiti dal punto di vista meccanico.

L’azienda vende inoltre autobus e minibus anche destinati a disabili, oltre che ambulanze, proprio come quella donata all’Ucraina. Infine va detto che esporta anche autobus e minibus in tutto il mondo, compresa Africa e Medio Oriente.

Per informazioni:

e-mail: info@ilbossdeibus.it

Tel: 0861 282747

Facebook: https://www.facebook.com/ilBossDeiBus

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza