cerca CERCA
Giovedì 20 Giugno 2024
Aggiornato: 16:49
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Pallone spia cinese abbattuto, il retroscena

Biden ha aspettato 7 giorni, dal primo avvistamento, per abbatterlo in sicurezza

(Afp)
(Afp)
05 febbraio 2023 | 21.36
LETTURA: 2 minuti

Il presidente americano Joe Biden ha aspettato sette giorni, dal suo primo avvistamento, prima di dare l'ordine di abbattere il pallone spia arrivato dalla Cina sui cieli degli Stati Uniti. E questo perché, come ricostruisce la Cnn, voleva essere sicuro che i resti del pallone abbattuto non recassero danni alle persone e alle cose, ovvero che fosse in acque aperte. Nonostante le critiche che ora arrivano dai repubblicani, secondo i quali Biden avrebbe dovuto provvedere prima a far abbattere il pallone spia, il suo ministro dei Trasporti Pete Buttigieg spiega alla Cnn che "il presidente ha dato istruzioni per farlo abbattere in modo sicuro" da un jet da combattimento F-22 una volta che fosse nell'Oceano Atlantico.

''Ogni volta che i militari prendono in considerazione un'operazione del genere, devono considerare la sicurezza del popolo americano. Il presidente ha chiesto che la questione venisse affrontata in modo da bilanciare tutti i diversi rischi. Questo è esattamente quello che è successo. I militari hanno fatto un ottimo lavoro", ha aggiunto Buttigieg. Alle critiche, il ministro ha risposto affermando che ''non è affatto accettabile che la Cina abbia inviato questo oggetto nel nostro spazio aereo. Ma su come gestirlo dipende dalla valutazione dei rischi".

Biden era pronto a chiedere l'abbattimento del pallone cinese già martedì, dopo un incontro con Mark Milley, il capo degli Stati Maggiori riuniti degli Stati Uniti, che lo aveva informato sulla rotta del velivolo spia. Chiedendo a Milley di prendere in considerazione le opzioni, Biden ha allo stesso tempo consultato la sua squadra per la sicurezza nazionale invitandola a prendere provvedimenti per impedire al pallone di raccogliere informazioni, come riporta la Cnn citando funzionari.

In campo è entrata anche la Nasa, alla quale è stato chiesto di analizzare e valutare il potenziale campo di detriti, in base alla traiettoria del pallone, alle condizioni meteorologiche e al carico. Dopo aver esaminato le varie valutazioni mercoledì, Biden ha ordinato di abbattere il pallone non appena la leadership militare lo considerasse praticabile. Austin e Milley hanno detto a Biden che i rischi di abbattere il pallone erano troppo alti mentre era sopra gli Stati Uniti, data la possibilità che i detriti potessero mettere in pericolo vite o proprietà. Abbattere il pallone mentre era sull'Oceano Atlantico ha anche aumentato le possibilità di poter recuperare intatto il carico utile, hanno detto i funzionari citati dalla Cnn.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza