cerca CERCA
Mercoledì 22 Maggio 2024
Aggiornato: 21:57
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Paul Whelan resta in carcere in Russia

L'ex marine americano è stato condannato a 16 anni di carcere nel 2020 per spionaggio

(Fotogramma/Ipa)
(Fotogramma/Ipa)
08 dicembre 2022 | 21.27
LETTURA: 1 minuti

I negoziati in corso fra Stati Uniti e Russia per uno scambio di prigionieri includevano anche l'ex marine americano Paul Whelan che invece, come ha confermato il suo avvocato in seguito all'annuncio della liberazione di Brittney Griner, è ancora in carcere in Russia. Ma le trattative per il suo rilascio proseguono, ha aggiunto. Whelan è stato condannato a 16 anni di carcere in Russia nel 2020 per spionaggio.

"Non abbiamo dimenticato Paul Whelan. Non è stata fatta una scelta di chi portare a casa", ha dichiarato il presidente americano Joe Biden annunciando il rilascio di Brittney Griner, in uno scambio di prigionieri con Viktor Bout. "Per ragioni non spiegabili, la Russia tratta il caso di Whelan in modo diverso. Ma non demordiamo. Non lo faremo mai", ha aggiunto, anticipando che gli Usa continueranno a negoziare per il rilascio di Paul.

Paul Whelan non ha nascosto la sua "grande delusione" perché l'amministrazione Biden "non è riuscita a fare di più per assicurare" il suo rilascio. "Sono stato arrestato per un crimine che non ho commesso, non capisco perché sono ancora qui", ha aggiunto, parlando dal carcere in cui è detenuto, al telefono con Cnn. Per l'accusa di spionaggio, i russi "mi hanno messo a un livello più alto degli altri detenuti americani". "Questo fatto è fonte di molte preoccupazioni perché nulla di tutto questo è vero. E stanno cercando di estorcere agli Usa quello che gli Usa possono non essere in grado di fornire, ma questa è estorsione politica", ha concluso.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza