cerca CERCA
Sabato 15 Giugno 2024
Aggiornato: 18:23
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Russia, Heineken lascia il Paese: fabbriche birra vendute a un euro

Persi 300 milioni ma garantito il lavoro per tre anni ai 1.800 dipendenti

Linea di produzione di birra -
Linea di produzione di birra - 123RF
25 agosto 2023 | 10.12
LETTURA: 1 minuti

La Heineken ha annunciato il suo ritiro completo dalla Russia dopo vent'anni e una perdita di 300 milioni di euro. Dopo le critiche seguite alla sua permanenza in Russia nonostante l'aggressione militare all'Ucraina, Heineken ha spiegato di aver completato la vendita dell'attività, che conta sette birrifici e 1.800 dipendenti, al produttore russo di profumi, cosmetici e articoli per la casa Arnest Group. I birrifici della Heineken sono stati venduti a un euro.

''Anche se ci è voluto molto più tempo di quanto sperassimo, questa transazione garantisce il sostentamento dei nostri dipendenti e ci consente di uscire dal Paese in modo responsabile'', ha detto l'amministratore delegato Dolf van den Brink, aggiungendo che "fin dall'inizio abbiamo detto che non miravamo al profitto". Arnest ha promesso che tutti i dipendenti della Heineken avranno il posto assicurato per i prossimi tre anni. Il birrificio olandese aveva già smesso di vendere e produrre il marchio Heineken in Russia nel 2022. Lo stesso hanno fatto Miller e Guinness.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza